Integratore proteici: danneggiano i reni

da , il

    Integratore proteici: danneggiano i reni

    Gli integratore proteici danneggiano i reni: queste bibite sono di frequente diffuse tra gli appassionati della palestra, tuttavia è bene valutare con attenzione il consumo di tali sostanze, che spesso possono incidere negativamente sulla salute. Gli integratori proteici insieme agli aminoacidi e grandi quantità di carne rossa, specialmente se utilizzati con frequenza, possono scatenare conseguenze gravi, tanto che recenti ricerche hanno evidenziato che gli integratori potrebbero aumentare il rischio di tumori al seno. I reni possono risultare appesantiti, infatti uno dei fattori che influenza maggiormente la funzione del rene è una dieta scorretta: un regime alimentare squilibrato si verifica in special modo per l’errato apporto proteico. Soprattutto per chi segue uno sport, è importante conoscere luoghi comuni e corrette abitudini al fine di evitare problemi futuri. Per esempio gli energy drink, utilizzati da una consistente fascia di popolazione, contengono sostanze come taurina, guaranà, ginseng e niacina, tuttavia il mix combinato di tali ingredienti può avere effetti esplosivi. Gli effetti collaterali più noti parlano di insonnia, nervosismo e aritmie, senza contare i problemi in materia di malattie cardiovascolari, a livello gastrointestinali e osteoporosi.

    Non è vero che è necessario bere molti litri d’acqua per fare pulizia negli organi: l’acqua, così come tisane e in generale i liquidi, se in quantità esagerate rischiano di affaticare eccessivamente gli organi interni.

    E il sale? Non è necessario abolirlo, basta limitarne il consumo prestando attenzione alle giuste quantità. Riguardo al sale dietetico è bene sapere che iquesto tipo di sodio possiede elevate percentuali di potassio, che può risultare nocivo specie se assunto insieme ad alcuni farmaci capaci di causare una ritenzione di potassio.

    Buona norma delle giuste regole alimentari che vadano a beneficio dei reni è di concedere ampio spazio alle erbe aromatiche e alle spezie: da limitare l’utilizzo dei dadi da frigo, con una quantità di sodio decisamente elevato.

    Lo yogurt contiene proteine e ricordate che magro significa pochi grassi, ma non poche proteine: da bere con attenzione gli energy drink, specialmente per bambini e ragazzi.