Malva: un rimedio naturale contro il mal di gola

da , il

    Malva: un rimedio naturale contro il mal di gola

    Con l’inverno ormai così inoltrato, magari di ritorno da località fredde e umide dove si è trascorsa una breve vacanza, è sempre più facile prendere qualche malessere di stagione, primo fra tutti il mal di gola. Oltre ai più ovvi farmaci che è possibile usare per alleviare questo fastidiosissimo problema, c’è la possibilità di usare qualche rimedio del tutto naturale come la malva. Pianta della famiglia delle Malvacee, è spesso impiegata contro i disturbi del cavo orale in quanto ricca di principi attivi calmanti e di mucillagini.

    Questa pianta, inoltre, possiede un alto contenuto di vitamine (A, B1, C ed E), potassio, flavonoidi, tannini, antociani, tutte sostanze dalla spiccata azione lenitiva che la rendono infatti ideale anche contro il bruciore di stomaco.

    Ma come si fa ad utilizzare questa pianta, volendo sfruttare al massimo tutte le sue qualità? Un’ottima soluzione è quella di preparare un infuso, versando 100 g di malva essiccata, tra fiori e foglie, in 2 litri di acqua bollente. Si lascia in infusione per 15 minuti, si filtra e se ne ricava l’infuso da bere preferibilmente lontano dai pasti.

    Nel caso di un mal di gola importante, inoltre, è possibile fare dei gargarismi preparando, invece, il decotto con 5 grammi di malva in 100 di acqua fredda, da portare insieme ad ebollizione per pochi minuti. Ottimo anche contro stomatiti e gengiviti.

    E se siete affetti da sindrome del colon irritabile, gastrite o esofagite, questa pianta fa comunque al caso vostro. Il suo alto contenuto in mucillagini le dà la capacità di essere anche un regolarizzatore intestinale e un ottimo riparatore del tubo digerente.