Mangiar sano per vivere a lungo e stare bene

da , il

    Mangiar sano per vivere a lungo e stare bene

    Quanto tempo passiamo a cercare l’elisir di lunga vita? Integratori, sciroppi miracolosi, diete mirabolanti ci incantano con promesse di eterna giovinezza, illudendoci che ci stiamo prendendo cura di noi. Ma spesso si rivelano per quello che sono, cioé un inefficace palliativo all’unica regola d’oro del viver sano: mangiare bene per stare bene.

    Per essere sicuri che la nostra alimentazione sia completa e nutriente, verificate che in ogni pasto siano presenti tutti i gruppi alimentari che compongono la nostra dieta. Frutta, verdura, pane, carne e pesce, vino e dolci in quantità limitata, tutto deve trovare spazio sulla nostra tavola! Mettete da parte dunque le diete monocibo, sbilanciate e pericolose per l’organismo oltre che frustranti, e concentratevi su quantità e proporzioni.

    Considerate che una dieta corretta che si ispira al modello mediterraneo si deve basare fondamentalmente su un grande apporto di fibra, quindi pane, pasta, frutta e verdura, e costruite i vostri pasti assicurandovi di rispettare questa semplice regola. Certo non può esistere una dieta standard per tutti, perché molto dipende da variabili come l’attività motoria, le caratteristiche fisiche e psicologiche, il tipo di lavoro svolto e la capacità individuale di organizzazione, però alcuni accorgimenti condivisi possono aiutare ad avere corrette abitudini alimentari. Partiamo dalla frutta e dalla verdura, di cui bisognerebbe consumare almeno cinque porzioni al giorno. I vantaggi sono presto detti: sono alimenti che generano senso di sazietà, contengono poche calorie e assicurano un apporto vitaminico piuttosto rilevante. L’acqua che contengono poi, spesso superiore al 90% per cento, li rende un alimento imprescindibile nei periodi caldi per reintegrare i liquidi persi.

    Veniamo ora a carne e pesce, che dovrebbero essere consumati una volta al giorno, facendo in modo che la carne sia presente a tavola non più di due o tre volte a settimana. Alla carne rossa è importante preferire quella bianca, ricca di proteine, vitamine e sali minerali, mentre il pesce dovrebbe essere molto presente per le ottime quantità proteiche, di acidi grassi essenziali e di alcuni sali minerali. E pasta e pane, spesso accusati di far ingrassare in modo incontrollato? La dieta mediterranea prevede una porzione al giorno di amidi e carboidrati. Quindi non privatevi di un appetitoso piatto di pastasciutta, ma cercate di alternarlo alla grande quantità di cereali integrali presenti nella nostra quotidianità (farro, avena, orzo, mais), ma ancora poco considerati.

    In collaborazione con melarossa.it