Mangiare bene: perdere peso ma non buonumore

da , il

    Mangiare bene: perdere peso ma non buonumore

    Spesso quando si segue una dieta si perdono chili e buonumore contemporaneamente. Bisogna fare sacrifici, si riducono le calorie e quindi ci si sente più stanche, bisogna privarsi di piatti gustosi e dolcetti, rinunciare a cene e aperitivi. E scatta quel senso di frustrazione insopportabile e ci sentiamo ancora più stressate. Oggi vi propongo una dieta che vi permetterà di perdere un paio di chili in due settimane, e potete seguire per un mese, garantendovi il buonumore e una nuova forma fisica snella. Non dimenticare ovviamente di fare attività fisica, magari seguendo un programma specifico, in modo da avere un fisico non solo magro, ma anche tonico.

    Lunedì

    A colazione: 40 grammi di cereali integrali con latte scremato.

    Per lo spuntino di metà mattina: Un pezzo di frutta a piacere.

    A pranzo: Insalata di riso con lattuga, pomodoro, peperoncino e tonno.

    Per lo spuntino di metà pomeriggio: Uno yogurt

    A cena: Zuppa di verdure. Petto di pollo alla griglia, preferibilmente senza la pelle, perché è dove la maggior concentrazione di grassi e tossine.

    Martedì

    A colazione: Grano tostato con marmellata. Tè o caffè senza lo zucchero.

    Per lo spuntino di metà mattina: Succo naturale di frutta, senza zucchero, a piacere.

    A pranzo: Insalata con pomodoro, formaggio e pollo cotto.

    Per lo spuntino di metà pomeriggio: Uno yogurt.

    A cena: Spinaci, bollito con patate. Nasello al vapore.

    Mercoledì

    A colazione: 40 grammi di cereali con latte scremato.

    Per lo spuntino di metà mattina: Un pezzo di frutta a piacere, tranne le banane.

    A pranzo: Riso con cozze, gamberi, pepe verde e la carota.

    Per lo spuntino di metà pomeriggio: uno yogurt naturale

    A cena: Zuppa di tagliatelle con brodo vegetale. Filetto di tacchino alla griglia.

    Giovedì

    A colazione: Toast di grano con la marmellata. Tè o caffè senza zucchero.

    Per lo spuntino di metà mattina: Succo naturale di frutta a piacere.

    A pranzo: Insalata di patate con pomodoro, peperone verde e il tonno.

    Per lo spuntino di metà pomeriggio: Uno yogurt.

    A cena: Purè di carote. Una fetta di nasello alla griglia.

    Venerdì

    A colazione: 40 dollari di cereali integrali con latte scremato

    Per lo spuntino di metà mattina:Un pezzo di frutta, ad eccezione delle banane.

    A pranzo: Spaghetti con gamberi e tacchino cotto alla griglia.

    Per lo spuntino di metà pomeriggio: Uno yogurt.

    A cena: Zuppa di verdure. Una frittata.

    Sabato

    A colazione: Toast di grano con marmellata.

    Per lo spuntino di metà mattina: Succo naturale di frutta senza zucchero.

    A pranzo: cannelloni agli spinaci. Preferibilmente di pollo alla griglia, senza la pelle, perché è dove la maggior concentrazione di grassi e tossine.

    Per lo spuntino di metà pomeriggio: Uno yogurt.

    A cena: Insalata di pomodoro, cipolla, lattuga e uova sode.

    Domenica

    A colazione: 40 grammi di cereali con latte scremato.

    Per lo spuntino di metà mattina: Un pezzo di frutta, ad eccezione delle banane.

    A pranzo: Insalata di patate al forno con pomodoro, cipolla e formaggio.

    Per lo spuntino di metà pomeriggio: Uno yogurt.

    A cena: Insalata di riso con lattuga, carote, pomodori, cetrioli e peperone verde.