Mate argentino: proprietà benefiche e dimagranti dell’erba sudamericana

da , il

    Mate argentino: proprietà benefiche e dimagranti dell’erba sudamericana

    Il mate o meglio yerba mate, cioè erba mate, è una pianta di origini Sudamericane, molto consumata sul territorio e che si sta diffondendo anche in Europa grazie alle numerose proprietà bnefiche che essa ha sull’organismo, sia per la salute in genere sia per le sue proprietà dietetiche. Meglio però non esagerare.

    La Yerba Mate viene raccolta da un albero, che può anche arrivare ai 20 metri di altezza, le sue foglie vengono essiccate e sbriciolate per diventare un infuso.

    In America Latina, in particolare in Argentina, il mate viene consumato proprio come il caffé da noi. Solitamente lì viene bollita dell’acqua in una teiera che poi viene versata in un apposito piccolo contenitore a forma di piccola tazza (chiamato anche lui mate grazie alla sua funzione) con dentro una specie di cannuccia metallica detta bombilla. Il mate viene servito caldo e si passa di persona in persona proprio come una pipa.

    In Europa e sempre più anche in Sudamerica il mate si può trovare anche in bustina, proprio come il tradizionale té.

    A questa erba vengono attribuiti effetti termogenici, dimagranti e anche diuretici, viene infatti considerata un ottimo brucia grassi, ha anche ottime proprietà antiossidanti, grazie all’elevato contenuto di polifenoli, disintossicanti e sazianti.

    Proprio grazie alle sue proprietà viene considerata una pianta che favorisce la perdita di peso, in particolare favorisce l’idratazione e la sazietà in caso si stia già seguendo una dieta ipocalorica.

    La yerba mate ha però anche degli effetti collaterali, proprio come il caffé, può infatti portare a eccitazione e nervosismo e in casi estremi anche a problemi cardiaci.