Medici di famiglia disponibili 7 giorni su 7

da , il

    Medici di famiglia disponibili 7 giorni su 7

    Quella dei medici di famiglia potrebbe essere una delle più importanti rivoluzioni sanitarie degli ultimi anni. Il Ministro alla Salute, Renato Balduzzi, ha dichiarato di voler rendere disponibile il consulto medico di famiglia senza sosta.

    Non solo 7 giorni su 7, ma anche di notte, in modo da snellire le corsie di ospedali e pronto soccorso. Il medico di base, infatti, oltre a conoscere la storia clinica del paziente, rappresenta un’importante figura protettiva, perché il suo ambulatorio è molto più famigliare e accogliente rispetto ad una sala d’attesa del pronto soccorso.

    Ma come fare per garantire continuità? Sempre Balduzzi ha parlato di grandi studi in cui lavorano oltre quindici persone, tra specialisti e guardie mediche; questi studi sono detti Aft, cioè aggregazioni funzionali territoriali.

    Sia la guardia medica che gli altri specialisti lavorano spalla a spalla con i dottori di famiglia, in modo da avere facile accesso alle cartelle dei pazienti, oltre a conoscerli e ad agire in maniera più pronta ed efficace.