Menopausa: le vampate di calore nella fase iniziale proteggono dall’infarto

da , il

    Menopausa: le vampate di calore nella fase iniziale proteggono dall’infarto

    Le vampate di calore in menopausa, seppure fastiodiossisime, proteggerebbero le donne dalla possibilità di soffrire un’infarto. Improvvise e intensissime sensazioni di calore che coinvolgono soprattutto testa e tronco, con rossore e forte sudorazione, sono cosi che si manifestano le vampate di calore, determinando un senso di malessere generale in tutto il corpo per alcuni minuti. Da uno studio condotto dal Northwestern Memorial Hospital di Chicago e coordinato dalla dottoressa Emily Szmuilowicz, è emerso che le donne che soffrono di vampate e ipersudorazione notturna nella fase iniziale della menopausa potrebbero avere meno probabilità di essere vittime di un infarto.

    Le vampate di calore preserverebbero le donne da infarto e malattie cardiovascolari.

    Una recente scoperta in campo ginecologico confermerebbe che la presenza delle note vampate di calore che si manifestano nella fase iniziale della manopausa aiuterebbe il corpo a difendersi da futuri attacchi cardiaci.

    Le vampate di calore rappresentano il disturbo più classico della menopausa: colpiscono circa l’80% delle donne, perdurano in media per un paio d’anni, ma nel 25% dei casi possono persistere per più di 5 anni.

    Lo studio ha coinvolto 60.000 donne suddivise in 4 gruppi: quelle che avevano avuto le vampate di calore alla comparsa della menopausa, chi le aveva avute dopo, chi durante, e chi non le aveva mai avute.

    La ricerca ha rilevato che le donne che avevano sofferto di vampate di calore e sudorazione notturna mostravano un rischio inferiore del 17% per l’ictus e dell’11% per le malattie cardiache. Chi invece le aveva avute in ritardo aveva un rischio di infarto superiore del 32%.

    Le dichiarazioni della dottoressa Emily Szmuilowicz a fine ricerca, raccolte nella rivista Menopause sono state – Mentre sono sicuramente fastidiose, le vampate di calore non sono totalmente un male. Abbiamo notato che le donne che hanno manifestato sintomi quando hanno iniziato la menopausa avevano un minor numero di eventi cardiovascolari di coloro che hanno sperimentato le vampate di calore in menopausa tardiva, o non del tutto.