Micosi: come evitare il contagio

da , il

    Micosi: come evitare il contagio

    La micosi è una infezione ai piedi provocata da funghi. A favorire la riproduzione dei funghi interessati sono l’umidità, l’oscurità e il calore. Si calcola che circa il 70 per cento della popolazione è colpita almeno una volta nella vita da questo tipo di infezione, detta anche piede d’atleta proprio perchè sono gli sportivi quelli maggiormente esposti al contagio. Solitamente l’infezione interessa le unghie ma può riguardare anche le dita e le altre parti del piede. I funghi colpiscono maggiormente le persone che sudano di più, che hanno i piedi umidi o usano scarpe chiuse o calze che non favoriscono la traspirazione. I sintomi sono diversi: prurito, piccole bolle, arrossamento, vesciche, squame, grinze, produzione di liquido maleodorante.

    Come prevenire questo fastidioso problema, specie se si è stati già colpiti? Anzitutto, è fondamentale utilizzare calzature e calze che favoriscano la traspirazione dei piedi. Le calze poi vanno cambiate quotidianamente dopo l’uso. Molto utile anche l’esposizione al sole, sia dei piedi che della scarpe, per disinfettarle e contrastare l’umidità. Ancora, meglio asciugare accuratamente i piedi dopo il bagno e non condividere mai l’asciugamano con nessuno (cambiarlo anche frequentemente).

    Dato che il contagio avviene per trasmissione da persona a persona camminando scalzi su superfici umide dove il fungo sopravvive per mesi (piscine, terme, saune, docce, tappeti, asciugamani), meglio usare sempre le ciabatte da bagno. Fondamentale anche l’igiene del bagno, in particolare di doccia e vasca da bagno. Particolare cautela deve aversi nel caso in cui si stanno assumendo antibiotici oppure in caso di diabete. In spiaggia, invece, meglio non sdraiarsi mai direttamente sulla sabbia per prendere il sole e bagnare frequentemente i piedi in mare.