Miopia e laser: tutto quello che c’è da sapere

da , il

    Miopia e laser: tutto quello che c’è da sapere

    Si tratta ormai di un intervento di routine: parliamo della laser terapia usata per correggere i difetti visivi che costringono all’uso degli occhiali come la miopia . In Italia, infatti, ogni anno se ne eseguono circa 150.000, trattandosi di un intervento breve, della durata circa di 10 minuti, con una tecnica che permette un’anestesia solo locale, nonché un recupero post-operatorio decisamente veloce. Così, in oltre trenta anni di interventi, la tecnica non solo si è migliorata di molto, diminuendo i rischi e le possibili complicazioni, nonostante il successo assoluto non sia garantito ancora al 100% in tutti i casi.

    Resta il fatto che, ad ogni modo, il difetto viene corretto anche se è possibile che ne residui una piccola parte. L’inconveniente maggiore è che, però, nel corso degli anni ci si deve aspettare un certo ritorno della miopia in quanto gli occhi invecchiano e potrebbero ripresentare lo stesso problema.

    Riguardo i rischi legati all’operazione, oggi sono molto scarsi e sono prettamente legati alla salute generale di cui godono gli occhi e in parte dalla tecnica usata. Le tecniche laser Intra-Lasik, Prk, Lasik, Lasek, Epilasik sono tutte efficienti e non richiedono punti di sutura. Inoltre, in ben il 95% dei casi non si riscontrano complicanze o rischi particolari pur essendoci qualche fallimento nel risultato, seppur sporadico.

    Riguardo, invece, alle possibili controindicazioni, bisogna innanzitutto tenere d’occhio l’età del paziente: deve avere almeno 20 anni ed avere un difetto stabile da almeno 12 mesi. Diabetici, pazienti sottoposti a terapie ormonali o con psicofarmaci, inoltre, non sono elegibili per la terapia laser e, in ogni caso, se anche si tratta di un intervento ripetibile, in caso di insuccesso non si può riproporre dopo meno di tre mesi.

    Per i costi, invece, dipende molto dalle apparecchiature utilizzate: quelle di ultima generazione sono le più complesse e costose per cui l’intervento sarà più oneroso, oscillando dai 1000 ai 2500 euro per ciascun occhio, senza contare le terapie e i controlli post-intervento.

    In ogni caso, ricordate: esistono le lenti a contatto!