Olio di noce di cocco: proprietà e benefici

da , il

    Olio di noce di cocco: proprietà e benefici

    L’ olio di noce di cocco ha diverse proprietà e benefici. Questo prezioso olio viene ricavato dalla polpa essiccata della noce di cocco e la sua consistenza normale a temperatura ambiente non è liquida ma solida, per cui prima di utilizzarlo va stemperato a fuoco molto dolce. In passato si è tanto discusso sulla salubrità di questo olio, ma gli studi più recenti lo hanno riabilitato completamente, individuando tantissimi benefici per il benessere e la bellezza.

    Proprietà e benefici

    Anzitutto, l’olio di cocco può essere utilizzato in cucina, quindi ingerito e anche fritto. Si tratta di un olio particolarmente salutare perché contiene acido laurico (in quantità superiori rispetto ad ogni altra sostanza al mondo), un grasso saturo che ha la capacità di elevare il livello del colesterolo buono e ridurre quello cattivo. Questo assunto è stato dimostrato da una ricerca condotta nel 2009, che ha evidenziato che il consumo di due cucchiai al giorno di olio di cocco consente di controllare il peso e soprattutto di favorire l’eliminazione del grasso addominale, che in genere è particolarmente difficile da smaltire. Insomma, un vero e proprio toccasana per la nostra linea! Pare anche che l’olio di noce di cocco sia in grado di rinforzare il sistema immunitario e quindi protegga dall’attacco di agenti patogeni, come funghi, virus e batteri. Ancora, l’olio di cocco è ricco di vitamina E, una vitamina che fa particolarmente bene alla pelle. Per questo si può utilizzare efficacemente l’olio di cocco per combattere: l’acne, gli eczemi, la cheratosi e la psoriasi. Più semplicemente si può applicare questo olio sulla pelle del viso e sul corpo per idratarli a fondo. Infine, potete utilizzare l’olio di cocco per lucidare e lisciare naturalmente i vostri capelli; procedete, quindi, lasciando in posa l’olio per almeno una mezz’ora prima del normale shampoo.

    Uso e controindicazioni

    Date le sue caratteristiche, si consiglia un’assunzione moderatissima (uno o massimo due cucchiai al giorno) di olio di cocco e prevalentemente a crudo; lo si può sciogliere nelle bevande (anche tè e caffè) oppure nello yogurt. Inoltre, se volete utilizzare l’olio di cocco in cucina, assicuratevi di comprare quello per uso alimentare e non cosmetico. Quando lo acquistate, verificate anche che sia puro, perché in questo modo mantiene intatte tutte le sue proprietà benefiche e non si rischia di assumere altre sostanze nocive contenute eventualmente nell’olio (come i conservanti). In generale, potete acquistare questo olio nelle erboristerie e nei supermercati o botteghe naturali specializzate. Infine, è possibile reperirlo anche on line presso diversi siti che commercializzano prodotti per l’alimentazione e la cosmesi naturale.