Pap test, quando farlo? Una volta ogni 3 anni secondo Veronesi

da , il

    Pap test, quando farlo? Una volta ogni 3 anni secondo Veronesi

    A Milano si è svolta la Ieo Day, la giornata dell’Istituto Europeo di Oncologia, presieduta da Umberto Veronesi che ha fatto il punto sulla prevenzione dei tumori dando alcune indicazioni utili sulle ‘nuove cure a misura di donna’. Si è parlato del Pap-test e il professore ha affermato che non ci sarà più bisogno di farlo ogni anno, basterà effettuare l’esame una volta ogni tre anni.

    Per la prevenzione dei tumori al collo dell’utero le ricerche sono molto avanti e, secondo le nuove indicazioni suggerite dall’Istituto Europeo di Oncologia, non sarà più necessario fare il Pap-test ogni anno. Mario Sideri, direttore dell’Unità di ginecologia preventiva dello Ieo afferma che ‘Si possono fare meno esami, perché quelli di cui disponiamo sono più efficaci’ lo dice riferendosi in particolare al test virale dell’Hpv (papilloma virus umano).

    A quanto pare le ricerca sarebbe molto avanti, ad essere ancora un po’ indietro in Italia sarebbe la cultura della prevenzione, in particolare nel sud del nostro paese.

    La scienza ha fatto enormi passi in avanti – dice Veronesi – Gli screening sono diffusi a macchia di leopardo. Per questo è importante che medici e pazienti comprendano i progressi nella lotta ai tumori ginecologici’.

    Umberto Veronesi segue affermando ‘Il cancro dell’ovaio si può evitare nel 50% dei casi grazie alla pillola anticoncezionale e presto si potrà diagnosticare nella fase in cui le probabilità di guarigione sono molto alte’.

    La ricerca nel campo dei tumori punta ad anticipare la diagnosi per poter curare prima il cancro e aumentare le possibilità di guarigione.

    Oggi si punta ad un nuovo progetto che prevede, tramite l’esame del sangue, la ricerca dei micro-Rna, cioè piccoli frammenti di Rna circolanti, e di alcune proteine associate al tumore ovarico. Attraverso questo esame si potrebbe scoprire con notevole anticipo la malattia, permettendo cure anticipate e aumentando le possibilità di guarigione.

    Nell’attesa è bene che ogni donna faccia della prevenzione un’abitudine, il Pap-test deve essere fatto una volta ogni tre anni da tutte le donne di età compresa tra i 25 e 64 anni, l’esame potrà essere fatto, nella maggior parte dei casi gratuitamente, presso tutti i Consultori Familiari italiani previo appuntamento.

    Il Pap-test consiste nel prelevare con una piccola spatola alcune cellule del collo dell’utero che verranno messe su un vetrino ed analizzate.

    Per informazioni chiamare il numero verde: 800405051.