Paschimottanasana: benefici della posizione yoga seduta in avanti

da , il

    Paschimottanasana: benefici della posizione yoga seduta in avanti

    Paschimottanasana è una delle posizioni hata yoga e i benefici di questa che è la posizione yoga seduta in avanti sono davvero molti e importanti per l’organismo. La pratica fitness dello yoga se effettuata regolarmente è in grado di migliorare la salute e il benessere dell’organismo. Di seguito vediamo meglio come si esegue Paschimottanasana e i benefici della posizione yoga seduta in avanti

    Dopo aver parlato di Matsyasana e i benefici della posizione yoga del pesce, oggi vediamo Paschimottanasana anche conosciuta come posizione yoga seduta in avanti, che regala molti benefici alla salute sia per il fisico che per la psicologia dell’individuo. Scopriamo come si effettua questa postura e quali sono i miglioramenti che porta al corpo.

    Paschimottanasana: la posizione

    Seduti con le gambe unite e tese in avanti, tenere la schiena eretta e le braccia distese lungo i fianchi e i palmi delle mani che poggiano bene a terra ai lati del bacino con le dita rivolte in avanti. Compiendo un’espirazione, allungare in avanti il busto e le braccia ed prendere tra le mani le dita dei piedi o, se non si riesce, le caviglie. Se si arriva alle dita dei piedi, l’alluce destro deve essere tenuto con il pollice, l’indice ed il medio della mano destra, e nello stesso modo si afferra il sinistro. Tendere la colonna vertebrale, cercando di rendere concava la schiena, spingendo in avanti il torace ed indietro le spalle. Il piegamento deve avvenire a livello del bacino. Espirando di nuovo esercitare una trazione con le braccia, piegare ed allargare i gomiti e portare la fronte a toccare le ginocchia. Infine gradualmente si portano i gomiti e gli avambracci in contatto con il pavimento e si rilassano schiena e testa. Assicurarsi che la parte posteriore delle ginocchia appoggi saldamente a terra e nel caso invece risultassero sollevate, tendere i muscoli delle cosce ed inclinare il busto in avanti per riportarle a contatto con il suolo. Mantenere questa posizione da uno a cinque minuti respirando normalmente, infine con un’inspirazione sollevare la testa e il busto e ritornare seduti. Non è molto importante quanto ci si piega in avanti, quanto l’abbandono nella posizione ed il rilassamento della parte posteriore del corpo.

    Paschimottanasana: i benefici

    Questa posizione porta una maggior ossigenazione di sangue nella zona pelvica, favorisce la digestione e riduce i problemi intestinali. Inoltre ha un effetto regolarizzante sulle funzioni degli organi genitali e aiuta ad ottenere il controllo sessuale. Pascimottanâsana ha ottimi effetti sulla prostata, libera il nervo sciatico, elimina la lordosi, aiuta a controllare l’ansia, allunga i muscoli e i tendini delle gambe e della schiena e favorisce la riduzione del grasso su addome e fianchi.

    Le controindicazioni sono riferite alla colonna vertebrale: se si soffre di ernia del disco è meglio evitarla.