Per dimagrire in ufficio segui una dieta sana: insalata, carboidrati, proteine

da , il

    Per dimagrire in ufficio segui una dieta sana: insalata, carboidrati, proteine

    Cosa mangiare in ufficio per sfamarsi e al tempo stesso mantenersi in forma? Insalate, proteine, carboidrati: ecco qualche consiglio per orientarsi nelle scelte al bar per una dieta sana. Ma soprattutto alcuni accorgimenti per scegliere il cibo giusto.

    Un monito orientare recita: se vuoi essere vivo, nutriti di vita. In che senso? Ovunque andiate, imparate a riconoscere ciò che mangiate e nonostante l’aspetto appetitoso e i colori di molte succulente pietanze, iniziate ad orientarvi verso cibi il più possibile freschi e poco manipolati.

    Più il vostro piatto conterrà materie genuine e trattate con una cottura leggere, più riuscirete a mantenervi in forma e con incredibili riserve di energia.

    Se non avete tempo di portarvi il cibo da casa (abitudine decisamente salutare), fermatevi al bar ma distogliete l’attenzione da sughi, contorni ricchi d’olio (si riconoscono a prima vista, non fingete il contrario) e piatti elaborati.

    Olio crudo? Sì. Insieme a verdure e frutta. Se scegliete un’insalata aggiungete qualche fetta di pane e con la giusta quantità di carboidrati sarete sazi fino a sera.

    Spesso il problema non sono le porzioni, bensì le scelte giuste. E’ importante variare l’alimentazione per valorizzare tutta la gamma di sostanze nutritive contenute negli alimenti che assumiamo quotidianamente.

    Tenete qualche frutto o una macedonia per metà pomeriggio: la merenda non è una buona abitudine solo per i più piccoli! In alternativa potrete scegliere uno yogurt, un caffé o un té. Perfetto il té verde, che contiene un’ottima dose di antiossidanti.

    Panino in vista? Maionese, salse e focacce al posto del pane lo renderanno più pesante e ricco di conservanti, ricordatevene la prossima volta che osservate i prodotti del bancone. Meglio una farcitura semplice, con verdure e carne magra, come l’arrosto di tacchino o la bresaola. Anche il pane, se comune o integrale, contribuirà a fornire il giusto apporto nutritivo senza affaticare la digestione.

    La pasta e il riso sono adatti anche per chi è a dieta, ma prestare attenzione ai sughi, scegliendo i condimenti meno calorici, come un sugo al pomodoro fresco e basilico o con le verdure.

    Cotture al cartoccio, al forno o al vapore sono salutari e leggere, l’ideale per riprendere l’attività lavorativa con un pieno di energia. Perché nutrirsi, ovunque lo si faccia e qualsiasi cosa si decida di mangiare, è uno stile di vita.

    E siccome per una buona dieta indispensabile è il movimento, qualche volta ritagliatevi una pausa pranzo da sfruttare per rilassarsi con lo yoga o una sana attività aerobica.