Perchè il sale fa male? I pro e i contro di mangiare cibi salati

da , il

    Perchè il sale fa male? I pro e i contro di mangiare cibi salati

    Il sale è cloruro di sodio ed è di certo una delle sostanze di cui abusiamo di più a tavola. E’ ormai provato che troppo sale nell’alimentazione fa male, ma perchè? Quali sono gli effetti del mangiare cibi troppo salati? La risposta più comune è che il sale fa male per tutte quelle persone che soffrono di ipertensione, perchè favorisce appunto l’aumento della pressione, ma non è tutto, il sale sarebbe dannoso anche per il resto del corpo infatti una pressione arteriosa troppo alta porterebbe anche ad altri tipi di problemi fisici.

    Innanzitutto, consumiamo troppo sale, in particolare noi italiani, addirittura circa 10 gr al giorno, contro i 4-5 gr raccomandati.

    Perchè mangiare salato

    Il cloruro di sodio è fondamentale per l’organismo ma non deve esserne assunto troppo perchè altrimenti diventa molto dannoso. E’ grazie all’equilibrio potassio/sodio che si realizza l’equilibrio idrico del corpo e se non assumessimo del sale questo non ci sarebbe e si andrebbe incontro a disidratazione. Il sale è anche molto importante per il piacere gustativo, infatti valorizza notevolmente il sapore degli alimenti.

    Perchè mangiare senza sale

    Ripetiamo che assumere troppo sale fa male, ma perchè? Troppo sale nell’organismo rischia di danneggiare il funzionamento dei reni e, soprattutto come detto, aumenta il rischio di ipertensione arteriosa, quindi diventa fonte diretta di malattie cardiache e cerebrali. Un’altra reazione comune che ha l’organismo di una persona che assume troppo sale è la ritenzione idrica e la formazione di edemi. Ultima cosa ma non meno importante è il fatto che il sale stimola l’appetito quindi, indirettamente, potrebbe anche essere la causa di un aumento di peso.