Perdere peso, il diario alimentare

da , il

    Perdere peso, il diario alimentare

    Secondo diversi esperti perdere peso è più facile se si tiene una sorta di diario alimentare, un quaderno dove annottare ogni alimento ingerito e il conseguente risultato della bilancia, mai realtà fu più evidente della propria scrittura, talmente realistica da portare a farci riflettere soprattutto su quante storie ci raccontiamo ‘Ma che male può farmi?‘, ‘Poi lo smaltisco’, ‘Per un giorno di follia che vuoi che succeda.’. In effetti se si sgarra una volta non succede nulla, ma siamo sicuri che si tratti solo di un episodio? Il diario alimentare è pronto a smentirci.

    Tenere un registro quotidiano dove annotare spuntini e pasti è un validissimo aiuto per perdere peso, secondo il dottor Christopher J. Mosunic, nutrizionista e specialista del diabete del Hospital di Greenwich, Connecticut ‘Tenere un diario alimentare è come un esercizio, ma aiuterà a perdere peso solo se fatto in modo coerente’.

    Le persone che iniziano una dieta tenendo un diario hanno più possibilità di successo perchè sono disposti a riconoscere ogni cibo ingerito affrontando le calorie non bruciate, e quindi la realtà. Il registro aiuta a cambiare un comportamento, che è l’aspetto più difficile da mutare durante una dieta, ma per garantirne il successo è necessario registrare anche la più piccola quantità di cibo mangiata,

    L’American Academy of Family Physicians spiega come il diario interviene nella perdita di peso, tenere un diario alimentare aiuta a riconoscere ogni boccone mangiato, in modo da poter vedere quanto, e che cosa, si sta mangiando in modo più chiaro, aiuta a capire il modello comportamentale a tavola, e aiuta a identificare le abitudini, spesso sbagliate.

    Per tenere un diario alimentare è necessario stare sul semplice, niente temi, un quaderno, un foglio sul pc, un foglio di calcolo, pochi dati senza troppi dilettantismi letterari, annotare anche la più piccola quantità di alimenti e bevande consumate, annotare le dimensioni delle porzioni, ora del giorno, dove si mangia e con chi, annotare cosa si fa mentre si mangia, per esempio mangiare davanti al pc, con chi si parla, si chiacchera, si legge.

    Il diario alimentare a questo punto aiuta a capire cosa vi fa aumentare peso, e quali sono le cattive abitudini da cambiare, per esempio vi sarà più chiaro se le porzioni sono troppo grandi, oppure se mangiate di più se davanti alla televisione.