Pillola anticoncezionale: non è vero che fa ingrassare

da , il

    Pillola anticoncezionale: non è vero che fa ingrassare

    La pillola anticoncezionale è sempre stata considerata come la causa dell’aumento di peso e soprattutto della comparsa di cellulite. Ma ora tutto deve essere riconsiderato in senso assolutamente positivo, vista che i ricercatori della Oregon Health and Science University sono riusciti a dimostrare che i presunti effetti malefici della pillola non esistono e che addirittura essa potrebbe essere di grande aiuto per i pazienti obesi, aiutandoli a perdere il peso. Una prospettiva completamente stravolta, che potrebbe essere utile non solo per la riabilitazione dell’immagine della pillola anticoncezionale, ma anche per lo studio sull’obesità.

    Gli studi sono stati effettuati su esemplari femmine di scimmie macaco che presentano un apparato riproduttivo affine a quello della donna. Certo, per esperienza, non solo personale, bisogna dire che l’utilizzo della pastiglietta gonfia eccome (magari non fa aumentare di peso ma dilata i tessuti) e purtroppo sembra proprio una valida alleata della cellulite; a riprova di quanto detto, molte mie amiche sono tornate in perfetta forma dopo aver smesso la somministrazione della pillola anticoncezionale. Sarà un caso? O forse è più probabile che l’affinità dell’apparato riproduttivo delle scimmie macaco non sia poi così stretta come si ritiene? Se quanto risultato dallo studio fosse vero, la pillola sarebbe a dir poco miracolosa, perché i dati parlano di una diminuzione del peso corporeo, tra gli esemplari affetti da obesità, compresa tra l’8% ed il 12%.

    Ovviamente lungi da me contraddire gli esperti nel campo, ma ciò che si vede e si prova è alla fine ciò che conta.

    Voi che esperienza avete avuto con la pillola?