Polipi intestinali: sintomi, cause, cura e dieta consigliata

da , il

    Polipi intestinali: sintomi, cause, cura e dieta consigliata

    I sintomi e le cause dei polipi intestinali sono diversi. La cura e la dieta consigliata, però, possono aiutare a risolvere il problema. I polipi dell’intestino sono delle escrescenze che si formano nella mucosa di quest’organo, in particolare nel tratto del colon e del retto. Generalmente si tratta di formazioni benigne che, però, con il tempo possono trasformarsi in veri e propri tumori. Questi polipi colpiscono per lo più gli over 50, ma anche le donne che si sono ammalate di tumore all’utero o all’endometrio prima della menopausa. In questi casi, anche a scopo preventivo, può fare molto l’alimentazione. Ma, quali sono i sintomi e le cause di questo problema?

    Sintomi

    I polipi intestinali, specie se molto piccoli, possono essere asintomatici e quindi non manifestarsi in alcun modo. Quando dei sintomi ci sono essi sono per lo più: diarrea o stipsi, presenza di muco o sangue nelle feci e ostruzioni intestinali e coliche addominali (nel caso dei polipi più grandi). Questi sintomi, poi, possono essere diversi a seconda delle diverse tipologie di polipi: sessili (appiattiti), peduncolanti (sporgenti), singolo o multipli, neoplastici (veri e propri tumori maligni) e iperplastici (benigni).

    Cause

    In questi casi l’età è determinante, infatti questi polipi colpiscono per lo più gli over 50. I polipi iperplastici (benigni), poi, si formano soprattutto in chi soffre di morbo di Chron e colite (che ha sintomi simili). Tra le altre cause della poliposi intestinale, infine: l’ereditarietà, la sindrome di Gardner e la sindrome di Peutz-Jeghers.

    Cura e dieta consigliata

    Le cure per i polipi intestinali dipendono da vari fattori: il tipo di polipo, la sua collocazione e la grandezza delle formazioni. In genere, soprattutto per i polipi di gradi dimensioni, viene praticata una polipectomia, un intervento chirurgico per la rimozione del o dei polipi. Nel caso di formazioni di piccole dimensioni invece, è possibile un trattamento che pratica una sorta di bruciatura mediante corrente elettrica, che comunque elimina il polipo. Infine, nei casi particolarmente gravi, con più polipi, si interviene con la colectomia totale, cioè la rimozione dell’intero colon. Per quanto riguarda la dieta, in questi casi si consiglia di evitare gli alimenti ricchi di grassi (sia animali che vegetali), quelli che abbondano di zuccheri e l’alcool. Via libera invece a: frutta e verdura, cereali integrali, pesce e carni magre.

    Diversi sono i sintomi e le cause dei polipi uterini.