Preservativi per non vedenti: in Francia la guida contro l’aids

da , il

    Preservativi per non vedenti: in Francia la guida contro l’aids

    A pochi giorni dalla notizia dell’apertura del Papa al preservativo, da oltralpe arriva un’altra buona news, seppure meno clamorosa. Pari opportunità e pari prevenzione Aids: in Francia è stata appena messa a punto la giuda al preservativo per i non vedenti e gli ipovedenti. Le istruzioni per l’uso del contraccettivo diventavano così a portata delle persone con svantaggi fisici. L’Istituto nazionale di prevenzione ed educazione alla salute, Inpes, ha realizzato brochure in caratteri braille e anche una versione online, rivolta ai cittadini ciechi o ipovedenti che fanno già uso di speciali computer.

    Utilizzando strumenti di sintesi vocale e altro ingrandimento si è deciso di offrire le stesse opportunità a queste categorie di utenti svantaggiati dal normale foglietto illustrativo che si trova in dotazione con il contraccettivo. Le nuove guide gratuite spiegano come utilizzare quelli maschili ma anche i preservativi femminili. Prodotti sicuramente meno diffusi e che richiedono un pò più di pratica e di tempo per risultare comodi e per entrare in confidenza con il corpo della donna.

    Una buona notizia, dunque, che arriva dalla Francia. Le istruzioni dedicate ai disabili sono un nuovo strumento non solo di pari opportunità ma pure finalizzati a migliorare l’efficacia della campagna di informazione, sensibilizzazione e prevenzione dell’Aids.