Rinite: sintomi e rimedi

da , il

    Rinite: sintomi e rimedi

    Quali sono i sintomi e i rimedi per la rinite? La rinite è un disturbo non grave che colpisce le mucose nasali e può essere anche di tipo allergico. I sintomi che la accompagnano sono diversi e le cure non sono particolarmente complesse da seguire. Va premesso anzitutto che la rinite può essere acuta o cronica. Se è acuta (lo sono spesso le riniti virali, infettive e da farmaci) è molto intensa, ma di breve durata (4-5 giorni). Se invece la rinite è cronica i sintomi si manifestano quasi quotidianamente e per periodi molto lunghi (è il caso delle riniti allergiche o dovute a malformazioni del setto nasale).

    Rinite: i sintomi del fastidio

    La rinite è una semplice infiammazione della mucosa nasale che può dipendere da diversi fattori: cause di natura infettiva (virus o batteri), anatomica (ad esempio per eccesso di sensibilità e/o numero di capillari nella mucosa nasale) o irritante. Il sintomo tipico della rinite è lo scolo nasale, dovuto all’ipersecrezione di muco da parte della mucosa infiammata. I sintomi correlati possono anche essere: starnuti, prurito nasale, fastidiosa sensazione di naso chiuso, ma anche tosse, alitosi, dispnea, mal di testa, febbre e lacrimazione e arrossamento degli occhi (questi ultimi due sintomi caratterizzano soprattutto la rinite di tipo allergico). I sintomi indicati si evidenziano anche nei casi di rinite allergica, cioè quella legata alle allergie, soprattutto di tipo stagionale. Per questo il periodo di comparsa dei sintomi rappresenta sicuramente un indicatore del tipo di rinite da cui si è affetti; generalmente, infatti, le riniti infettive sono più comuni nei mesi invernali mentre quelle allergiche sono tipiche della primavera e dei primi mesi estivi.

    Rinite: le cause possibili

    Tra le cause della rinite sicuramente le allergie, come quella ai pollini, alla polvere o agli acari. Anche le infezioni, di tipo batterico o virale, possono causare la rinite, così come l’uso eccessivo e incontrollato di spray nasali decongestionanti (che possono essere tossici per le mucose). Infine, sono tra le cause della rinite alcune patologie anatomiche (come la deviazione del setto nasale) e i disordini ormonali (come quelli connessi alla gravidanza o l’ipotiroidismo).

    Rinite: i rimedi da adottare

    Dati i sintomi indicati la rinite è essenzialmente un disturbo non grave, ma comunque fastidioso, per questo è necessario cercare le cure e i rimedi più appropriati. Molto dipende chiaramente dalla causa che scatena la rinite. In particolare gli antinfiammatori sono molto utili per una guarigione progressiva e completa. I sintomi, invece, possono essere trattati anche con l’utilizzo di decongestionanti come spray e gocce nasali (da evitare, chiaramente, se la causa della rinite è l’abuso di decongestionanti) o di aerosol. Se infine la rinite è allergica si possono usare antistaminici per contrastare l’attacco degli allergeni.