Salmonella, come prevenirla in cucina

da , il

    Salmonella, come prevenirla in cucina

    La salmonella è un batterio che causa tossinfezioni alimentari sia nell’uomo che negli animali. I soggetti più esposti sono gli anziani, le donne incinte, i bambini, le persone malate o con sistema immunitario debilitato. Sintomi della salmonella (che compaiono tra le 8 e le 72 ore successive all’ingerimento di un alimento contaminato) sono la diarrea, il dolore addominale, la febbre ma anche nausea, vomito, brividi di freddo, mal di testa e sensazione di malessere generale. I principali veicoli dell’infezione sono gli animali e i loro derivati (carne, uova e latte consumati crudi o non pastorizzati) e l’ambiente (acque non potabili).

    Per questo motivo la maggior parte dei casi è di origine domestica. La prevenzione è quindi da effettuarsi prevalentemente proprio in cucina adottando i giusti accorgimenti nella manipolazione, nella cottura e nella conservazione degli alimenti. Alcuni comportamenti ci aiutano ad evitare di contrarre il batterio. Anzitutto è fondamentale l’igiene. Lavarsi le mani accuratamente ogni volta che si tocca gli alimenti e tenere pulite le superfici della cucina sono le prime norme essenziali. Anche l’uso di carta da cucina è da preferire a strofinacci e spugnette che possono essere un eccellente veicolo di contaminazione.

    Si consiglia poi di fare molta attenzione a tutte le salse (come la maionese) che devono essere consumate il prima possibile e di utilizzare sempre acqua potabile, non solo per bere ma anche per cucinare. Massima attenzione anche nella cottura degli alimenti a rischio (uova in particolare, che si raccomanda anche di lavare bene prima dell’uso). Ancora, è indispensabile conservare sempre gli alimenti in frigo o congelatore, ma anche non consumare alimenti cotti lasciati a temperatura ambiente per un lungo periodo di tempo. Evitare anche di toccare con lo stesso utensile cibi cotti e crudi possibili veicoli di salmonella e di far arrivare a contatto animali domestici ed alimenti.