Sciatica: cause e rimedi naturali per farlo passare

da , il

    Sciatica: cause e rimedi naturali per farlo passare

    La sciatica è l’infiammazione del nervo sciatico, ed è quasi sempre la principale causa di forti dolori lombari che possono sopravvenire dopo uno sforzo improvviso oppure in seguito al sollevamento di un forte peso. Questo tipo di dolore è quasi sempre insopportabile, per la sua cura bisognerà prima di tutto identificarne le cause e poi provare a curarlo con dei rimedi naturali.

    Sciatica: cause

    In genere la causa più comune che porta alla sciatica è la compressione di una radice di un nervo spinale lombare. La sciatalgia, come tecnicamente si chiama la sciatica appunto, può anche sopraggiungere durante la gravidanza in particolare verso la fine, quando il peso del bambino è aumentato, in questo caso questa sarà causata dalla compressione esercitata dall’utero sul nervo sciatico, e a causa della tensione muscolare. Il dolore della sciatica potrà essere intenso e continuo, tanto che alcune persone che ne soffrono non riescono neanche a star seduti dal fastidio.

    Solitamente questo dolore parte dalla regione lombare della schiena per poi scendere lungo tutto il decorso del nervo sciatico.

    Sciatica: rimedi naturali

    Rimedi Omeopatici:

    Ammonium muriaticum 7CH, Hypericum 7CH, Magnesia phosphorica 7CH o Colocynthis 7CH.

    Esercizi per la postura:

    La postura è da curare con attenzione da seduti per esempio bisogna tenere le cosce parallele al pavimento e la testa alta, leggermente all’indietro. Quando si cammina è importante saper trovare la posizione perfettamente eretta con la testa verso l’alto. Per trovare la posizione giusta basterà mettere la schiena vicino al muro e premere verso la parete con i talloni, le natiche e la testa, questa posizione la dovrete tenere anche quando camminerete.

    Alimentazione:

    Per la sciatica è molto importante l’assunzione di vitamina B, il lievito di birra e il consumo di cereali integrali. Per la cura del nervo infiammato serve anche del magnesio, che si assume attraverso cloruro di magnesio al 50%.