Settimana della Chiropratica 2010: per curare il mal di testa chiropratici gratis

da , il

    Settimana della Chiropratica 2010: per curare il mal di testa chiropratici gratis

    Ritorna la Settimana della Chiropratica, che prenderà forma dal 25 al 30 ottobre in tutta Italia. Per vincere senza farmaci la cefalea tensiva e conoscere tutti i benefici della chiropratica l’Associazione Italiana Chiropratici ha proposta questa settimana di incontri e terapie gratuite, nell’intento di avvicinare il pubblico a questo metodo dolce di cura. L’attenzione sarà puntata sulla cefalea tensiva che, tra i circa 150 tipi di mal di testa, è la più diffusa, tuttavia grazie ad adeguate sedute di chiropratica è possibile curare molti altri disturbi. Ora non vi resta che sperimentare un checkup chiropratico gratuito.

    Per trovare lo specialista più vicino a casa potete telefonare dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 17.30 al numero verde 800017806.

    In questo modo si potrà prenotare una visita gratuita nelle giornate tra il 25 e il 30 ottobre 2010, senza contare che, telefonando allo stesso numero verde, sarà possibile ricevere informazioni dettagliate e consulenze gratuite da parte dei dottori Simona Pasquetto e Stefano Maioli, laureati in medicina in Italia e in chiropratica negli Usa. Le consulenze si potranno ricevere dalle ore 16.00 alle 18.00 dal 25 fino al 29 ottobre.

    La Settimana della Chiropratica torna anche nel 2010 per fornire uno strumento in più nella cura al fastidioso mal di testa, che affligge moltissime persone e che purtroppo segna anche la tendenza del tutto nocivo all’abuso di farmaci nella lotta a queste patologie.

    L’evento costituisce un’occasione per informarsi su come prevenire e curare la cefalea tensiva senza farmaci: la tecnica chiropratica utilizza infatti solo tecniche manuali in grado di ripristinare o mantenere la corretta funzione vertebrale, indispensabile condizione di benessere.

    Posture scorrette, traumi fisici ed emotivi, malocclusioni dentali o un eccesso di stress possono essere pericolosi per la corretta funzione vertebrale, causando uno dei principali motivi alla base dell’insorgenza della cefalea tensiva.

    Irrigidimento delle articolazioni delle vertebre cervicali, contrazione muscolare continua a livello di collo e spalle, una sintomatologia dolorosa nella zona della nuca ma anche delle tempie e intorno agli occhi: circa il 12% dei pazienti si rivolge al chiropratico proprio in seguito a questi disturbi e ottiene buoni risultati sia nella riduzione dei sintomi dolorosi, sia attraverso una corretta prevenzione.

    Grazie alla consulenza chiropratica gratuita messa a disposizione dell’Associazione Italiana Chiropratici (Aic) dal 25 al 30 ottobre potrete sperimentare queste tecniche, in tutta la penisola.

    E finalmente conoscere tutte le strategie necessarie per sconfiggere il mal di testa.