Shopping: allunga la vita, lo dice la scienza

da , il

    Shopping: allunga la vita, lo dice la scienza

    Fare shopping allunga la vita, è la scienza a dirlo grazie all’apporto di una ricerca condotta da un team taiwanese. Un gruppo di ricercatori di Taiwan ha infatti evidenziato che l’attività implicata nel gesto di fare compere può condurre a conseguenze salutari, sia sul piano fisico che relazionale. Lo studio è stato condotto su quasi 2000 soggetti e certamente deve aver reso felici il folto gruppo di donne (ma non solo) fanatiche degli acquisti: la mania per lo shopping può diventare compulsiva, ma evidentemente interessa differenti aree della nostra persona, alcune delle quali ottimali per il nostro benessere. O almeno questo è ciò che affermano i ricercatori taiwanesi, voi che ne dite?

    Tempo fa un’indagine aveva osservato che prendere decisioni con la parte antica del cervello vale anche nello shopping: sarà per questo che ora la scienza è giunta a rivalutare una delle attività preferite del genere femminile?

    Secondo uno studio svolto a Taiwan andare almeno una volta al giorno a fare spese allunga la vita: l’indagine è durata ben dieci anni ed ha coinvolto circa 2000 soggetti.

    Pubblicato sul Journal of Epidemiology and Community Health, lo studio ha coinvolto un team di ricercatori del Taiwan’s National Health Research Institutes, i quali hanno studiato le abitudini di 1.865 persone sopra i 65 anni, tutte in buona salute, dal 1998 al 2008.

    Il 17% dei soggetti era solito fare compere una volta al giorno, mentre il 22% tra le due e le quattro volte alla settimana, il 13% una volta alla settimana e il 48% meno frequentemente.

    Pensate che tra le persone appartenenti al primo gruppo la probabilità di morte nel periodo preso in considerazione è risultata inferiore del 27%.

    Come hanno spiegato i risultati dello studio i ricercatori? ‘Lo shopping coinvolge diverse dimensioni del benessere personale sia dal punto di vista della salute che della coesione sociale. Potrebbe quindi aumentare la longevità’ hanno annunciato gli esperti.

    Secondo gli esperti l’effetto potrebbe essere il medesimo anche in assenza di acquisti, infatti recarsi al supermercato o in centro commerciale implicherebbe un contatto sociale, nonché un momento di attività fisica, bastanti ad assicurare un effetto positivo per la salute.

    Ovviamente è necessario non confondere la compulsione agli acquisti e il momento delle spese, vissute anche come occasione per salutare il vicinato o il negoziante di fiducia, occuparsi della scelta di ciò di cui abbiamo bisogno, gustare una passeggiata. La prossima volta sperimentate il gusto della riscoperta per i mercati, colmi di colori e profumi e prendetevi un’ora di tempo per godere di posti magari poco frequentati: la spesa potrebbe diventare l’occasione per conoscere angoli inediti della città.