Stitichezza: tutti i rimedi naturali per combatterla

da , il

    Stitichezza: tutti i rimedi naturali per combatterla

    Lo stress e l’alimentazione squilibrata sono le cause più importanti della stitichezza, un problema molto diffuso. Ecco una serie di rimedi naturali che potete adottare se soffrite di stitichezza. Primo rimedio del tutto valido e naturale contro la stitichezza è l’alimentazione. In questo senso è importante anzitutto seguire una dieta ricca di frutta e verdura che, particolarmente ricca di fibre, stimoli l’intestino in modo del tutto sano e naturale. Un valido aiuto contro la stitichezza sono i cereali integrali, da preferire o sostituire a pane e pasta raffinati.

    Per combattere la stitichezza nella vostra dieta non devono mai mancare anche il latte e lo yogurt; anche questi alimenti, ripristinando la flora batterica intestinale, stimolano naturalmente l’intestino. Tra i rimedi naturali contro la stitichezza possiamo anche aggiungere il rispetto degli orari dei pasti (è meglio seguire sempre gli stessi orari ed essere quanto più regolari possibili) e la masticazione (è importante masticare molto il cibo per favorirne la digeribilità). Evitate anche di saltare i pasti e di abbuffarvi poi. Altro rimedio del tutto naturale contro la stitichezza è bere tanta e tanta acqua! L’acqua, consumata in abbondanza, è un vero e proprio toccasana contro la stipsi. Inoltre, bere al risveglio un bicchiere di acqua tiepida, prima della colazione, aiuta a risvegliare l’intestino ed è un utile rimedio casalingo contro la stitichezza.

    Se volete contrastare la stitichezza evitate anche un regime di vita troppo sedentario; infatti anche l’attività fisica, regolarmente praticata, può aiutarvi a stimolare le funzioni intestinali. Ottimi rimedi naturali e alternativi (anche ai farmaci che vanno sempre evitati se possibile), nel caso in cui il disturbo dovesse protrarsi nel tempo, sono anche quelli omeopatici: finocchio, rabarbaro e frangula sono alcuni rimedi omeopatici contro la stitichezza, da assumersi comunque solo su consulto medico.