Stress e rischio infarto: i capelli aiutano a capire come stai

da , il

    Stress e rischio infarto: i capelli aiutano a capire come stai

    Secondo uno studio, pubblicato in questi giorni sulla rivista ‘Stress’, i capelli possono esserci d’aiuto. Attraverso un esame medico la chioma può svelare il livello di stress di ognuno di noi e funziona come campanello d’allarme in previsione di possibili malattie cardiache come l’infarto.

    E’ proprio lo stress una tra le maggiori cause d’infarto che colpiscono la popolazione. A tal proposito, i ricercatori della University of Western Ontario, coordinati da Gideon Koren e Stan Van Uum, attraverso una particolare tecnica di analisi che analizza i capelli sono riusciti a determinare i livelli di cortisolo presenti nel nostro organismo. Ciò ha favorito una valutazione più accurata dei livelli di stress raggiunti nei mesi che hanno preceduto un infarto. Normalmente il cortisolo, l’ormone dello stress, viene analizzato attraverso la saliva, le urine o il sangue, mentre oggi grazie a questo nuovo studio è possibile rilevarlo attraverso i capelli. Gideon Koren, ideatore della ricerca, ha dichiarato che intuitivamente lo stress non è salutare, ma non è certo facile da rilevare. Sappiamo che in media i capelli crescono un centimetro al mese, quindi se prendiamo un campione di capelli lunghi sei centimetri e misuriamo la concentrazione di cortisolo possiamo determinare i livelli di stress degli ultimi sei mesi. Lo stress investe molti settori della salute e della vita, sottolinea il ricercatore G. Koren, Questo studio dovrebbe avere conseguenze pratiche, convincendo a cambiamenti nelle abitudini e nello stile di vita di molti.