Tacchi sempre alti? Rischio ospedale!

da , il

    Tacchi sempre alti? Rischio ospedale!

    Per le donne ci sono cose a cui proprio non si può rinunciare. Tra queste ci sono le scarpe dal tacco alto (o altissimo), da usare obbligatoriamente sotto un abito elegante ma volentieri anche con un abbigliamento sportivo o casual. Nulla da dire sull’eleganza e sul portamento: il tacco, si sa, aiuta a tenere una postura estremamente

    sensuale, ma è bene sapere che il loro utilizzo, soprattutto se costante, può costare caro perché a lungo andare causano seri problemi ai piedi, tanto che in certe circostanze non si può evitare di ricorrere all’aiuto di un medico.

    Secondo un sondaggio commissionato dal più grande produttore di scarpe in Gran Bretagna, Hotter Shoes, ben una donna su dieci che avevano l’abitudine di portare i tacchi alti, su un campione di circa 3000 donne, è stata costretta a recarsi in ospedale per i danni causati dalla postura obbligatamente scorretta del piede.

    Oltre a questo, i motivi per cui si deve spesso ricorrere alle cure di un ospedale sono cadute con conseguenti fratture, borsiti, tendini infiammati, vesciche infette, strappi muscolari, nonché seri problemi alle articolazioni del ginocchio che vengono indebitamente sollecitate dalla postura innaturale del piede.

    In ogni caso, non disperate: si tratta di un problema comunissimo anche per le celebrità che proprio del tacco

    altissimo non possono fare a meno, nonostante riconoscano che si tratta la maggior parte delle volte di una vera tortura!