Tenere i muscoli in forma con olio di pesce e attività fisica

da , il

    Tenere i muscoli in forma con olio di pesce e attività fisica

    Sappiamo bene che mantenere i muscoli in forma ed evitare che vadano incontro a processi di decadimento, la soluzione migliore è quella di praticare un’attività fisica moderata e costante nel tempo, soprattutto dopo i 40 anni. Ma palestra e corsa non sono gli unici amici dei muscoli, che possono contare anche sul fondamentale apporto degli acidi grassi essenziali Omega 3, presenti nell’olio di pesce. Uno studio scozzese ha messo questi fattori in relazione per dimostrare l’efficacia che hanno nella lotta all’invecchiamento muscolare.

    Lo studio

    La ricerca è iniziata con uno studio pilota e ora è pronta a partire su un gruppo composto da 60 persone anziane, sia uomini che donne, le quali prenderanno parte ad una sessione di fitness della durata di circa cinque mesi.

    In realtà, tutto è partito dalla constatazione che l’attività fisica permette di vedere dei risultati sulla muscolatura di soggetti giovani, mentre per gli anziani il discorso cambia, poiché il tono tende comunque a svanire.

    Da qui l’ipotesi, da avvalorare con lo studio, che la combinazione degli esercizi fisici e degli acidi grassi essenziali Omega 3, possa apportare reali benefici a tutte le età.

    Il ruolo dell’olio di pesce

    Come ha spiegato il coordinatore della ricerca, Stuart Gray dell’Università scozzese di Aberdeen, l’olio di pesce rappresenta una sorta di adattatore affinché il muscolo di un anziano risponda come quello di un giovane alle sollecitazioni provocate dall’esercizio fisico.

    Gli Omega 3, infatti, hanno riconosciute proprietà antiossidanti e per questo sono in grado di prevenire, o contrastare, l’invecchiamento muscolare.

    Durante il test, i soggetti di studio dovranno essere sottoposti ad una serie di rilevazioni sulla massa grassa e su quella muscolare, tenendo in considerazione anche altri fattori, come la sensibilità all’insulina, la possibilità che si generino infiammazioni muscolari e tutto ciò che possa interferire con il ormale svolgimento dell’attività fisica.

    L’obiettivo della ricerca è dunque quello di arrivare ad un risultato che permetta di creare un farmaco utile al contrasto del decadimento muscolare nelle persone anziane, sulla base delle potenzialità antiossidanti posseduta dagli acidi grassi essenziali Omega 3.

    Il farmaco, combinato con l’attività fisica, potrebbe rendere più longeva la tonicità muscolare.