Test HIV fai da te: negli Usa approvato dalla FDA

da , il

    Test HIV fai da te: negli Usa approvato dalla FDA

    Il test HIV potrà finalmente essere svolto in modo autonomo e i risultati ottenuti in breve tempo nella totale privacy di casa. Un modo per spingere le persone con rapporti a rischio a tenersi sotto controllo costantemente. Questo, al momento, è però possibile negli Stati Uniti, dopo l’approvazione da parte della FDA, la Food and Drug Administration. Il test HIV fai da te si chiama OraQuick ed è distribuito dalla OraSure Technologies Inc., che ha anche svolto dei test sulla sua efficacia; questa risulta leggermente inferiore quando il test viene svolto da pazienti anziché da dottori, ma il divario è minimo e i benefici superano ampliamente i rischi.

    Analisi del fluido orale

    Il test HIV fai da te analizza il fluido orale ed è già utilizzato negli ospedali dal 2004; per utilizzarlo, il paziente deve prelevare un campione di fluido (che non è saliva) dalla gengiva esterna e poi inserire il tampone in una boccetta. Dopo circa 20 minuti, il dispositivo utilizzato per il test visualizzerà due linee bordò in una piccola finestra se sono presenti segnali che il corpo ha attivato il sistema immunitario per la lotta al virus HIV. Questo tipo di test è considerato preliminare e deve essere poi confermato da analisi del sangue.

    Elevata efficacia

    OraSure ha effettuato il test su circa 5.700 pazienti e ha rilevato che 114 erano HIV-positivi; di questi, 106 sono stati confermati dalle analisi del sangue. Questo significa che i risultati positivi sono stati accurati al 93%, mentre quello negativi al 99.98%. L’accuratezza del test OraQuick è quindi leggermente inferiore rispetto a quella del sangue.

    Effetti psicologici

    Alcuni medici si sono mostrati perplessi sull’utilizzo del test fai da te a casa, perché scoprire di essere positivi, senza la presenza di un consulente esperto che possa immediatamente offrire supporto, soprattutto morale, può essere nocivo per la salute psicologica del paziente.

    OraSure ritiene che la stessa situazione si presenta con le donne incinte, e il test per la gravidanza ha ormai una diffusione planetaria.

    Secondo una delle ultime novità, il test fai date OraQuick dovrebbe essere disponibile, negli Stati Uniti, a partire da ottobre in oltre 30.000 punti vendita nazionali, oltre che online.