Tisana allo zenzero: proprietà e controindicazioni

da , il

    Tisana allo zenzero: proprietà e controindicazioni

    Conoscete le proprietà della tisana allo zenzero? Sono tante, ma attenzione alle possibili controindicazioni. La tisana allo zenzero, oltre ad essere una bevanda piacevole e dissetante, ha tantissimi benefeci per l’organismo. Essa, infatti, aiuta a dimagrire, a combattere il raffreddore, è antisettica, antibiotica e non solo! Ovviamente, questa tisana sfrutta le proprietà dello zenzero, una radice di una pianta originaria dell’Oriente, utilizzata sin dall’antichità per insaporire i cibi e come medicinale a scopo terapeutico. Ma, quali sono tutti i suoi benefici?

    I benefici dello zenzero

    Lo zenzero è stato di recente oggetto di numerosi studi, che ne hanno messo in luce tantissime proprietà benefiche. Anzitutto, esso è utile in caso di meteorismo intestinale, perchè favorisce l’eliminazione dell’aria dall’intestino. Inoltre, questa radice stimola la digestione, aiuta a dimagrire ed ha un’azione battericida nei confronti di tutti quei microbi introdotti con l’alimentazione. Ancora, pare che lo zenzero sia anche un potente antiossidante naturale; e infatti, molti studi recenti, hanno messo in luce le sue proprietà anti tumorali. Lo zenzero, in particolare, potrebbe essere assunto per prevenire il tumore del colon retto. Come molti già sanno, poi, questa radice di origine orientale o i suoi preparati, possono essere assunti per contrastare il mal d’auto e la nausea connessa alla cinetosi (malessere legato agli spostamenti con i vari mezzi di trasporto). Infine, lo zenzero si può utilizzare per combattere i malanni di stagione (come raffreddore e influenza), il colesterolo (perché riduce i livelli di quello cattivo nel sangue) e il mal di testa (grazie alla sua azione analgesica). Per sfruttare a pieno tutte le proprietà dello zenzero possiamo consumare periodicamente una gustosissima tisana, da preparare anche a casa. Come fare?

    Tisana allo zenzero

    Per preparare la tisana allo zenzero, mettete in un pentolino una quantità d’acqua pari alla quantità delle tazze di tisana da preparare. Nel frattempo, sbucciate una radice di zenzero e tagliatela in piccole fettine. Quando bolle l’acqua, abbassate la fiamma ed aggiungete 5 o 6 fettine di zenzero per ogni tazza, continuate a bollire per altri cinque minuti e poi spegnete il fuoco. Aggiungete, poi, un po’ di succo di limone e lasciate riposare. Consumate la bevanda calda o fresca (dopo averla messa in frigorifero). Questa tisana, grazie anche alla presenza del limone (che contiene vitamina C), è ottima per prevenire i malanni di stagione, come raffreddore e influenza. Le controindicazioni, invece, riguardano chi soffre di diabete, chi ha problemi di pressione e le donne in stato di gravidanza. In questi casi sarebbe meglio non assumere lo zenzero che, tra l’altro, nel caso venga assunto in quantità elevate, può provocare anche diarrea e acidità di stomaco. In alternativa alla tisana, provate altri prodotti a base di zenzero, come i biscotti e la birra o utilizzatelo per preparare gustose ricette!