Tremore alle mani: cause e rimedi

Tremore alle mani: cause e rimedi
da in Ansia, Malattie, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Tremore alle mani: cause e rimedi

    Le cause del tremore alle mani sono tante. Anche i rimedi, però, sono diversi e in molti casi permettono di risolvere efficacemente il problema. Il tremore è un movimento involontario dei muscoli delle mani. Può riguardare solo queste oppure estendersi alle braccia, al viso e ad altre zone del corpo. Pur trattandosi di un sintomo che suscita spesso tanta preoccupazione, non ha cause importanti nella maggior parte dei casi. Esso, infatti, può dipendere semplicemente da stanchezza, situazioni di forte stress o rabbia. Insomma, in molti casi, sono proprio le emozioni a generare questo sintomo che, dunque, cessa quando queste passano. Ma, quali sono le altre cause del tremore alle mani?

    Il tremore alle mani si può avvertire a qualsiasi età, ma è più frequente nelle donne, negli uomini di mezza età e negli anziani. Esso, come anticipato, può dipendere da stress e ansia, ma può originare anche da un consumo eccessivo di caffeina e dal fumo di sigaretta. Anche una carenza di zuccheri nel sangue può provocare questo sintomo, così come la febbre alta. Altre cause del tremore alle mani sono:

    - morbo di Parkinson;
    - assunzione di particolari posizioni per un periodo prolungato di tempo;
    - ereditarietà (i figli hanno una probabilità del 50% di ereditare il tremore cosiddetto essenziale);
    - ictus;
    - lesioni del cervelletto;
    - altri disturbi cerebrali;
    - tumore al cervello;
    - sclerosi multipla;
    - alcolismo cronico;
    - abuso di determinati farmaci;
    - ipertiroidismo;
    - intossicazione da metalli pesanti;
    - assunzione di sostanze stimolanti;
    - post sbornia;
    - carenza di sali minerali (per esempio magnesio);
    - invecchiamento;
    - encefalite porto-sistemica (malattia cerebrale causata dall’epatite o dalla cirrosi del fegato);
    - pressione molto bassa;
    - assunzione di bevande contenenti caffeina.

    Per trattare il tremolio delle mani occorre, ovviamente, individuarne le cause scatenanti. E’ necessaria, dunque, un’attenta diagnosi del problema. Per questo il medico potrebbe prescrivere esami specifici, tra cui:

    - esami del sangue;
    - esami neurologici;
    - esami delle urine.

    In base alle cause determinanti il tremolio, il medico prescrive la cura più adatta. Se non ci sono cause patologiche si consiglia di ridurre il fumo, l’assunzione di caffeina e le fonti di stress. Si raccomanda anche di garantirsi una buona qualità e quantità di sonno. Se il tremore è più grave e dipende da cause patologiche, invece, il medico può valutare la prescrizione di determinati farmaci, come il propranololo e primidone. In altri casi (come per il tumore), invece, si consigliano degli interventi chirurgici risolutivi. Anche per il morbo di Parkinson, per l’ipertiroidismo e per la sclerosi multipla, verranno approntate le cure del caso.

    538

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnsiaMalattieSalute
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI