Tube di Falloppio chiuse o ostruite: cause, sintomi e conseguenze

da , il

    Tube di Falloppio chiuse o ostruite: cause, sintomi e conseguenze

    Diverse sono le cause, i sintomi e le conseguenze per le tube di Falloppio chiuse o ostruite. Le tube di Falloppio chiuse o ostruite sono annoverate tra le cause di infertilità femminile e, per questo, molto spesso, se non ce ne si accorge prima, il problema viene alla luce solo quando si cerca una gravidanza che non arriva. Quando le tube di Falloppio sono chiuse o ostruite, infatti, gli spermatozoi non riescono fecondare la cellula uovo, a causa di un impedimento “meccanico”, un muro invalicabile che non permette a questi di raggiungere l’ovocita e quindi fecondarlo. La sterilità è quindi la conseguenza più importante di questa patologia.

    Cosa sono le tube di Falloppio

    Per capire come e perchè l’ostruzione delle tube di Falloppio provochi infertilità femminile, dobbiamo capire cosa sono e come funzionano queste tube. Le tube di Falloppio sono i due condotti laterali che uniscono l’utero a ciascuna ovaia e sono anche la sede naturale della fecondazione della cellula uovo. In condizioni normali, infatti, dopo che l’ovulo è stato prodotto dall’ovaia, si annida proprio nelle tuba, e qui, durante un rapporto sessuale, gli spermatozoi possono raggiungerlo e quindi fecondarlo, risalendo dalla vagina all’utero. Quando le tube di Falloppio sono chiuse, però, questo percorso viene interrotto e la fecondazione diventa meccanicamente impossibile.

    Tube di Falloppio chiuse o ostruite: le cause possibili

    Quali sono le cause dell’ostruzione alle tube di Falloppio? Molto spesso alla base dell’ostruzione delle tube di Falloppio c’è una loro infiammazione trascurata e degenerata. Solitamente sono infezioni come la Clamydia e la Gonorrea a generare queste infiammazioni. In questo caso si tratta di malattie sessualmente trasmissibili e, proprio per questo, si consiglia sempre di proteggersi, specie nei rapporti occasionali, con il preservativo. Anche l’endometriosi può generare una ostruzione alle tube di Falloppio, così come una malformazione congenita (in questo caso può trattarsi di vera e propria ostruzione o semplice ritorsione generando rispettivamente impossibilità o difficoltà nel concepimento)

    Tube di Falloppio chiuse o ostruite: sintomi e conseguenze

    Le tube di Falloppio chiuse sono del tutto asintomatiche (non ci sono sintomi da cui si può individuare il problema), quindi spesso ci si accorge dell’ostruzione solo quando si cerca una gravidanza. Il ginecologo, per verificare che il problema sia proprio questo, prescrive degli esami specifici (ecografia e isteroscopia). Le conseguenze, invece, sono quelle già indicate sulla fertilità. Per rimediare a queste ostruzioni, infine, l’unica soluzione è un piccolo intervento chirurgico, che però non sempre garantisce il risultato di restare subito incinta.