Tumore al cervello: i sintomi da riconoscere

da , il

    Tumore al cervello: i sintomi da riconoscere

    I sintomi da cui riconoscere il tumore al cervello sono diversi. Si tratta probabilmente di una delle forme tumorali che più preoccupano. Tuttavia, prima di pensare a questa eventualità, è bene accertarsi, con l’aiuto del medico, della diagnosi; pensare da soli di individuare una patologia così grave e cioè impensabile. Al verificarsi di alcune manifestazioni, più o meno dolorose, quindi, il consiglio è quello di rivolgersi ad uno specialista.

    Tumore al cervello, i sintomi possibili

    Anzitutto va detto che il cancro al cervello può essere particolarmente subdolo perché molto spesso rimane asintomatico, cioè privo di sintomi, fino, purtroppo, alla fase di incurabilità. In altri casi, poi, i sintomi possono esser confusi con altre patologie, come una banale cervicale. Per questo, l’aiuto del medico, è di fondamentale importanza. Ma quali sono i primi sintomi del tumore al cervello? E quali quelli finali, conseguenti all’avanzamento della malattia? In linea generale, i sintomi di un cancro al cervello possono essere: mal di testa (particolarmente intenso), convulsioni, cambiamento frequente della personalità e/o dell’umore, nausea e vomito, ma anche visione disturbata (ad esempio la vista può apparire offuscata). Ci sono poi alcuni sintomi che dipendono strettamente dalla eventuale lesione di un’area cerebrale in particolare e sono: difficoltà e disturbi nel linguaggio, nell’udito (per quanto riguarda l’orecchio), nella memoria, stati emotivi alterati e problemi di comprensione, alterazione del tatto (spesso su braccio e gamba di uno specifico lato del corpo), incapacità di guardare verso l’alto, secrezione di latte in assenza di gravidanza, alterazioni del ciclo mestruale, perdita di equilibrio, difficoltà motorie, cambiamenti della capacità di giudizio, lentezza, debolezza muscolare o, al limite, anche paralisi. Tra questi sintomi, distinguere tra iniziali e finali è molto difficile, perchè tutto dipende dal tipo di tumore, dalla sua aggressività e dalla zona colpita dalla patologia.

    Tumore al cervello e possibilità di sopravvivenza

    Purtroppo in questi casi le possibilità di sopravvivenza sono molto scarse. Il cancro al cervello, infatti, resta uno dei tumori più incurabili; il periodo di sopravvivenza media è di uno o due anni. I fattori che la determinano sono anche in questi casi la dimensione del tumore, la gravità del cancro e la fase di avanzamento. Infine, anche lo stato di salute generale del paziente, contribuisce, più o meno positivamente, sulle possibilità di sopravvivenza.