Tumore al polmone: sintomi iniziali, sopravvivenza e cure

da , il

    Tumore al polmone: sintomi iniziali, sopravvivenza e cure

    Quali sono i sintomi iniziali, le possibilità di sopravvivenza e le cure per il tumore al polmone? Quando si parla di tumore si parla di una malattia che ovviamente va trattata sempre con la dovuta delicatezza e il necessario scrupolo scientifico. Va premesso, quindi, che ogni caso deve essere valutato dagli specialisti del settore, tuttavia, si possono comunque, a scopo informativo, dare alcune indicazioni sui sintomi, le cure e le possibilità di sopravvivenza in caso di tumore al polmone.

    Tumore al polmone: le cause della malattia

    Quando si parla di cause del tumore al polmone sarebbe meglio correggere questo termine con quello di “fattori di rischio”. Infatti, ancora non è certo perché alcuni individui si ammalino di tumore e altri no, ma è altrettanto certo che alcuni fattori, appunto fattori di rischio, aumentino le probabilità di uno sviluppo della malattia. Tra i fattori di rischio: l’età ( il tumore al polmone è più comune nei pazienti che hanno più di 65 anni), il fumo di tabacco che è il fattore più importante (quindi il rischio aumenta per chi fuma le sigarette, la pipa o il sigaro, ma anche per chi è esposto al fumo passivo), l’inquinamento atmosferico (che comunque ha un incidenza minore), precedenti casi di tumore al polmone nella propria storia familiare, precedenti personali di tumore al polmone (chi ne ha già sofferto in passato) e l’esposizione ad alcune sostanze (come all’amianto, all’arsenico, al cromo, al nickel, alla fuliggine, al catrame e al radon) Infine, anche chi ha sofferto per molto tempo di malattie polmonari, come la tubercolosi o la bronchite, ha sicuramente un rischio lievemente maggiore di contrarre la malattia.

    Tumore al polmone: i sintomi da cui riconoscerlo

    Ma quali sono i sintomi, anche iniziali, del tumore al polmone? Anche se il tumore al polmone può essere asintomatico (e quindi si consiglia di rivolgersi a scopo preventivo al medico in caso di presenza di fattori di rischio) i sintomi che lo accompagnano sono generalmente: affaticamento, fiato corto, dolore al torace, perdita dell’appetito, tosse (eventualmente con produzione di catarro o muco) ed emottisi (tosse catarrosa con tracce di sangue). Nel caso si presentino questi sintomi rivolgersi immediatamente al medico, anche se è meglio non allarmarsi subito, dal momento che questi stessi sintomi possono caratterizzare anche altre patologie meno gravi.

    Tumore al polmone: cure e possibilità di sopravvivenza

    Per il tumore al polmone le possibilità di cura sono diverse e anche in questi casi agire tempestivamente è la scelta migliore. Il tipo di terapia per il tumore al polmone dipende in larga parte dal tipo di tumore e dallo stadio in cui esso si trova. Le soluzioni in questi casi sono: l’intervento chirurgico, la chemioterapia, la radioterapia, la terapia mirata (in cui si usano particolari farmaci in grado di bloccare la crescita e la diffusione delle cellule tumorali) oppure una terapia combinata. Per quanto riguarda infine le possibilità di sopravvivenza, anche queste dipendono spesso dal tipo di tumore e dallo stadio della malattia.