Tumore al seno: il tipo di deodorante usato può incidere sul rischio?

da , il

    Tumore al seno: il tipo di deodorante usato può incidere sul rischio?

    I deodoranti, e le sostanze in essi contenuti, non incidono sul rischio di tumore al seno. Ad assolvere i deodoranti dall’accusa di essere potenzialmente pericolosi per lo sviluppo del cancro alla mammella è stato uno studio inglese pubblicato sul ‘Journal of Applied Toxicology’.

    La ricerca smentisce studi precedenti che evidenziavano nei parabeni (ovvero le sostanze usate per la conservazione dei prodotti cosmetici) la pericolosità di certi deodoranti e sicuramente rassicura molte donne. Da questo punto di vista i parabeni sono stati associati agli estrogeni.

    Il dilemma deodoranti si, deodoranti no va avanti da anni. Un altro punto di attacco delle teorie che li condannavano è l’area in cui il deodorante viene applicato, ovvero sotto la cavità ascellare. Sicuramente si tratta di una zona delicata (piena di linfonodi) e vicina al seno. Per quanto riguarda i parabeni lo studio ha dimostrato che queste sostanze si rilevano anche nei tessuti delle donne che non usano deodoranti. L’esperimento ha coinvolto 40 volontarie ed l’osservazione è andata avanti per tre anni, dal 2005 al 2008. Per ognuna, sono stati esaminati quattro campioni di tessuto raccolti da diverse aree del seno, per un totale di 160 parametri. In 158 campioni, quindi la quasi totalità, è stata evidenziata una percentuale anche minima di almeno un tipo di parabeni e nel 60% dei campioni sono stati evidenziati tutti e cinque i parabeni più noti. Lo studio dimostra che il legame tra parabeni e tumore al seno non è così scontato. Ovviamente non è un risultato assoluto ed è importante continuare ad indagare sugli effetti del deodorante.