Vasculite: sintomi, cause e cure

da , il

    Vasculite: sintomi, cause e cure

    Diversi sono i sintomi, le cause e le cure della vasculite, una patologia che può colpire diversi organi provocando anche lesioni abbastanza gravi. La vasculite, infatti, è un’infiammazione dei vasi sanguigni che comporta danni non solo alle pareti dei vasi, ma spesso anche ai tessuti e agli organi da essi irrorati. Un ruolo determinante nella vasculite ha il sistema immunitario; in questi casi infatti questo diventa “iperattivo” e riconosce erroneamente le cellule dei vasi sanguigni come estranee e pericolose, quindi le attacca come fossero un batterio o un virus. La vasculite provoca quindi un restringimento dei vasi, riducendo la quantità di sangue che raggiunge i tessuti e gli organi.

    I sintomi della vasculite

    Esistono diverse forme di vasculite ed ognuna di queste è caratterizzata da uno specifico quadro clinico e quindi da specifici sintomi. I sintomi, cioè variano molto a seconda del vaso sanguigno colpito e di conseguenza, eventualmente, dell’organo interessato. Alcuni sintomi che generalmente interessano i soggetti colpiti da vasculite comunque sono: eruzioni cutanee (di diverso genere, dalle ulcere all’afte), senso di debolezza, febbre, dolori articolari e muscolari e perdita di appetito e di peso. Altri sintomi della vasculite, legati soprattutto all’interruzione del flusso sanguigno a un determinato organo, possono essere: insufficienza renale, cancrena, emorragia polmonare, trombosi arteriosa o venosa, infarto, ictus e artrite.

    Cause della vasculite

    Le cause della vasculite possono essere diverse. Essa può dipendere da: infezioni (per esempio, molti casi di vasculite crioglobulinemica sono il risultato dell’infezione da virus dell’epatite C), malattie autoimmuni (come l’artrite reumatoide, il lupus eritematoso sistemico, la dermatomiosite giovanile e la sclerodermia), reazioni allergiche (a sostanze chimiche o farmaci) e da tumori delle cellule del sangue (una neoplasia linfoproliferativa o mieloproliferativa).

    Cure per la vasculite

    La cura della vasculite dipende dalla specifica forma e dalle aree/organi coinvolti. Se la gestione della malattia è precoce, comunque, possono essere evitati danni permanenti. Alcuni tipi di vasculite sono auto-limitanti e possono migliorare spontaneamente, mentre altri richiedono farmaci specifici. Questi ultimi mirano generalmente a fermare l’infiammazione e a sopprimere il sistema immunitario. Infine, nei casi più gravi, può essere necessario un trattamento chirurgico per far fronte agli eventuali danni provocati agli organi interessati.