Vip col seno rifatto: tutte le foto

da , il

    Le vip col seno rifatto? Tante, alcune pentite altre no, ma la maggior parte di loro comunque rimane caratterizzata da uno splendido décolleté che le rende più sexy e dive che mai. Pensiamo solo alla bellissima Demi Moore ormai cinquantenne e alla sua interpretazione di Striptease del 1996, che probabilmente non ci sarebbe stata se avesse continuato ad avere le forme ed il seno naturali che l’avevano resa nota in Ghost qualche anno prima. Per le vip è parte integrante del look, della loro attività professionale avere un seno bello anche se rifatto. Di certo non garantisce il successo, se non si è brave, ma in fondo aiuta a sentirsi a posto con se stesse. E così attrici, vallette, dive e presentatrici scelgono di sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica al seno in grado di renderlo decisamente più attraente e florido.

    Vip col seno rifatto, il perché della scelta

    Una o più gravidanze possono far perdere tonicità o elasticità al seno, un’asimmetria troppo evidente o soprattutto un seno piccolo, sono le motivazioni che accomunano tutte le donne del mondo nell’optare per l’intervento estetico al seno. Questo vale anche per le celebrità, sempre sotto i riflettori, che spesso hanno per questo un imput in più a rifarsi il seno. Nella maggior parte dei casi si opta per aumentare il volume del seno con una cosiddetta mastoplastica additiva (che in genere comporta l’innesto di protesi mammarie o secondo una tecnica recente anche l’innesto di grasso autologo). Le celebrità, così come le starlette, tendono poi sempre ad avere una perfetta forma fisica che grazie ad un seno perfetto e (se si escludono casi eclatanti) dalle misure equilibrate ed armoniose le rendono decisamente più belle e spesso offrono loro la possibilità di negare l’evidenza dell’intervento chirurgico.

    Vip col seno rifatto, chi sono?

    Abbiamo già citato la splendida Demi Moore che al momento della mastoplastica additiva, mai negata, aveva avuto già tre figli. Pare però che dopo qualche anno, preferì togliere le protesi mammarie per tornare ad avere un décolleté più naturale, grazie ad un altro intervento estetico al seno, un lifting rimodellante o mastopessi. Un seno rifatto italiano, con grande stile ed eccellenza è quello di Alba Parietti che ha sempre parlato con chiarezza delle sue scelte verso la chirurgia estetica. E Martina Colombari? E’ diventata Miss Italia con il suo seno “scarso”, perfetto per un’indossatrice, ma indubbiamente dopo la gravidanza qualcosa ha fatto scattare in lei il desiderio di un cambiamento, che l’ha portata dunque a rifarsi il seno. Lo stesso è accaduto per Anna Tatangelo o molte altre.

    Vip col seno rifatto, le pentite

    Qualche pentita della chirurgia plastica del seno (o di altri interventi) tra le vip c’è, per vari motivi, come tra le donne comuni. E’ il caso di un’altra ex Miss Italia Arianna David, a cui una protesi mammaria” esplose”: un episodio che l’ha obbligata ad altri interventi chirurgici per ripristinare una situazione estetica ottimale. Anche per lei la scelta era avvenuta dopo una gravidanza ed un allattamento, anche se, occorre dirlo, l’allattamento al seno non è certo una causa determinante, anzi è un’esperienza bellissima. Semplicemente cambia tutto il fisico e si cerca una nuova armonia nel guardarsi allo specchio. Tra le vip col seno rifatto pentite straniere troviamo invece l’attrice Tori Spelling (Donna Martin del telefilm Beverly Hills 9021. Per lei si trattò essenzialmente di protesi sproporzionate rispetto al suo fisico, numerosi anche nel suo caso i tentativi di trovare una soluzione migliore. Victoria Beckham, sembra invece si sia fatta togliere le protesi al seno per allattare in modo più naturale il suo bambino.

    Riduzione del seno per alcune vip

    Non tutte le donne che si rifanno il seno cercano di aumentarne il volume. Lo stesso vale per le celebrità. Per alcune basta un lifting, un rimodellamento, come sembra sia stato (lo dice il gossip, ma non lo conferma l’interessata) per Renèe Zellweger dopo il dimagrimento seguito all’interpretazione del film che l’ha resa più famosa, il diario di Bridget Jones. Un mito nostrano invece per simpatia, bravura e bellezza, Alessia Marcuzzi ha optato per una riduzione del seno, già dopo la prima gravidanza. C’è da dirlo: non ha perso assolutamente di femminilità.

    Chirurgia estetica del seno i costi

    Volete emulare qualche star? Attenzione a scegliere bene il tipo di intervento chirurgico che fa per voi, che non alteri troppo l’armonia del vostro fisico. Scegliete inoltre bene il chirurgo plastico in base alle sue qualifiche e all’onestà che saprà dimostrarvi nell’indirizzarvi nella scelta estetica più appropriata e raggiungibile per voi. Valutate sempre i prezzi che sono spesso sinonimo di qualità anche dei materiali e delle strutture. Approssimativamente i prezzi di una riduzione del seno sono di circa 6.000-12.000 euro, mentre per la mastoplastica additiva (aumento del seno), parliamo di circa 5.000-8.000 euro. Guardate le foto prima e dopo la chirurgia estetica del seno, delle tante vip che hanno scelto di farla, per avere un’idea concreta dei risultati possibili.

    Foto: La Presse