Ritocchi delle star: l'esasperazione di Photoshop (Foto)

1 di 9
    continua
    https://donna.nanopress.it/bellezza/fotogallery/ritocchi-delle-star-lesasperazione-di-photoshop_5985.html
    Marisa Miller
    Marisa Miller. Photoshop è utilizzato sempre. Su questo ce ne siamo fatte una ragione. Elimina quella rughetta, togli quel rotolino in più, uniforma l'incarnato, correggi qui correggi lì e il risultato è la perfezione in copertina. Ma tutto ha un limite. Bisogna mantenere le proporzioni e, soprattutto, mantenere tutti gli arti. Guardate un po' che succede a Marisa Miller, mozzata di un braccio per cercare di snellire all'inverosimile il torace. Ma le modifiche esasperate di Photoshop vanno oltre. Si schiarisce persino la pelle, basta un click sul tasto Arianize ed ecco che Gabourey Sidibe Elle diventa quasi bianca. La bellissima Aishawarya, che ha vinto Miss Universo anche grazie al bellissimo contrasto tra carnagione scura e occhi verde smeraldo, viene candeggiata. Si viene a creare un mondo finto, dove le proporzioni e i tratti naturali sono cancellati, formando una figura di donna completamente fasulla e artificiale. Non è forse il momento di fare qualche passo indietro e tornare ai semplici ritocchini di perfezionamento?

    Marisa Miller

    Photoshop è utilizzato sempre. Su questo ce ne siamo fatte una ragione. Elimina quella rughetta, togli quel rotolino in più, uniforma l'incarnato, correggi qui correggi lì e il risultato è la perfezione in copertina. Ma tutto ha un limite. Bisogna mantenere le proporzioni e, soprattutto, mantenere tutti gli arti. Guardate un po' che succede a Marisa Miller, mozzata di un braccio per cercare di snellire all'inverosimile il torace. Ma le modifiche esasperate di Photoshop vanno oltre. Si schiarisce persino la pelle, basta un click sul tasto Arianize ed ecco che Gabourey Sidibe Elle diventa quasi bianca. La bellissima Aishawarya, che ha vinto Miss Universo anche grazie al bellissimo contrasto tra carnagione scura e occhi verde smeraldo, viene candeggiata. Si viene a creare un mondo finto, dove le proporzioni e i tratti naturali sono cancellati, formando una figura di donna completamente fasulla e artificiale. Non è forse il momento di fare qualche passo indietro e tornare ai semplici ritocchini di perfezionamento?

    Photoshop è utilizzato sempre. Su questo ce ne siamo fatte una ragione. Elimina quella rughetta, togli quel rotolino in più, uniforma l'incarnato, correggi qui correggi lì e il risultato è la perfezione in copertina. Ma tutto ha un limite. Bisogna mantenere le proporzioni e, soprattutto, mantenere tutti gli arti. Guardate un po' che succede a Marisa Miller, mozzata di un braccio per cercare di snellire all'inverosimile il torace. Ma le modifiche esasperate di Photoshop vanno oltre. Si schiarisce persino la pelle, basta un click sul tasto Arianize ed ecco che Gabourey Sidibe Elle diventa quasi bianca. La bellissima Aishawarya, che ha vinto Miss Universo anche grazie al bellissimo contrasto tra carnagione scura e occhi verde smeraldo, viene candeggiata. Si viene a creare un mondo finto, dove le proporzioni e i tratti naturali sono cancellati, formando una figura di donna completamente fasulla e artificiale. Non è forse il momento di fare qualche passo indietro e tornare ai semplici ritocchini di perfezionamento?

    Aishwarya Rai Bachchan, pelle più chiara

    Aishwarya Rai Bachchan, pelle più chiara

    Kate Winslet, modifica incarnato

    Kate Winslet, modifica incarnato

    Faith Hill, senza un braccio

    Faith Hill, senza un braccio

    Vita ristretta per Christina Hendricks

    Vita ristretta per Christina Hendricks

    Filippa Hamilton, snellita e sproporzionata

    Filippa Hamilton, snellita e sproporzionata

     Pelle schiarita per Gabourey Sidibe Elle

    Pelle schiarita per Gabourey Sidibe Elle

     Fianchi ristretti per Kim Kardashian,

    Fianchi ristretti per Kim Kardashian,

    Madonna senza rughe

    Madonna senza rughe