Luna di miele solidale: come organizzarla

da , il

    Luna di miele solidale: come organizzarla

    Da sempre desiderate fare un viaggio solidale e finora vi è mancata l’occasione? Quale migliore occasione del vostro viaggio di nozze? Una luna di miele solidale sarà un’esperienza resa ancora più indimenticabile grazie al gesto di solidarietà che l’accompagnerà, ecco qualche consiglio su come organizzarla.

    Una luna di miele solidale non condiziona gli sposi sulla destinazione del viaggio, nel senso che non sarete costretti a scegliere tra paesi come l’Africa e altre realtà sfortunate del mondo, potrete andare ovunque desiderate e una parte del ‘valore economico‘ generato dal viaggio, andrà comunque destinata ad una ‘Onlus del Cuore‘ e ai suoi progetti sociali in tutto il mondo.

    Quindi se desiderate fare una luna di miele solidale la prima cosa che dovrete fare sarà quella di selezionare un’agenzia di viaggio tra quelle sensibili al tema del turismo responsabile e solidale, che hanno aderito al network dei rivenditori ufficiali dei viaggi di nozze solidali. Sono le cosiddette agenzie di Viaggio del Cuore, potete trovare l’elenco su internet e recarvi in quella più vicina a casa vostra.

    Il viaggio lo potete anche selezionare tramite web, tra le offerte proposte sul sito internet e richiedere un preventivo on line. Contestualmente potrete scegliere la Onlus (tra ABIO, ActionAid, AIDOS, CESVI, COOPI, LAV e molte altre) e il progetto sociale che intendete sostenere con la vostra luna di miele e solo a questo punto sarete invitati nell’Agenzia di Viaggi del Cuore più vicina a voi, per finalizzare la prenotazione e acquistare il viaggio.

    Il progetto benefico da voi scelto riceverà un bonus economico generato grazie alla vostra luna di miele, che ad ogni modo non prevederà costi aggiuntivi da parte vostra.

    Foto di Davide Vosti