Sposarsi in castello: nuova location a Brescia dal 2012

da , il

    Sposarsi in castello: nuova location a Brescia dal 2012

    Se vi sposate il prossimo anno e siete alle prese con l’organizzazione del matrimonio, sappiate che da giungo del 2012 a Brescia c’è una location in più dove poter pronunciare il fatidico sì. Il Comune ha infatti deciso di aprire le porte del Castello, una fortezza di epoca medievale arroccata sul colle Cidneo, a ridosso del centro storico della città: una location davvero suggestiva e romantica, per una cerimonia davvero indimenticabile.

    Chi non ha mai sognato di sposarsi in un luogo pieno di fascino e storia come un castello? I futuri sposi che abitano a Brescia e dintorni dall’anno prossimo potranno coronare questo sogno, pronunciando la loro promessa di amore eterno e scambiandosi le fedi nuziali proprio al Castello che domina dall’alto la città lombarda.

    Per la precisione, il luogo ritenuto più idoneo alla celebrazione dei matrimoni è il Piccolo Miglio, oggi sede espositiva e storicamente edificio adibito al deposito di vettovaglie. Dopo tante richieste da parte dei futuri sposi a cui sono corrisposti altrettanti no, la Giunta comunale ha dunque deciso di aprire le porte del Castello alle nozze, che verranno celebrate a partire dal 2012 in un periodo di tempo ben preciso: dalla metà di giugno alla metà di settembre e inizialmente sarà possibile celebrarlo solo una volta al mese, di sabato.

    Ma quali sono i costi delle nozze al Castello? Dire sì in questa splendida location costerà non proprio poco: 800 euro contro i 400 che si pagano nell’altra location storica di Brescia, il Museo Santa Giulia. Inoltre, per il momento la Giunta si è limitata al via libera alle cerimonie, ma potrebbe prevedere anche la possibilità di un piccolo ricevimento, come già avviene in Santa Giulia.