MET Gala 2018, il red carpet tra sacro e profano (Foto)

1 di 46
    continua
    https://donna.nanopress.it/moda/fotogallery/met-gala-2018-il-red-carpet-tra-sacro-e-profano_21958.html
    MET Gala 2018, gli abiti più belli (e non)
    MET Gala 2018, gli abiti più belli (e non). Come ogni anno torna il Met Gala, la serata organizzata Metropolitan Museum of Art di New York per finanziare le iniziative del museo stesso. Una serata dove i più grandi non possono mancare e il luogo perfetto dove parlare e far parlare. Qui la parola d'ordine è, quasi sempre, una e solo una: esagerare. Come ogni anno c'è un tema che dovrebbe essere rispettato da tutti gli invitati interpretandolo al meglio attraverso i look di haute couture che verranno esibiti sul red carpet (che in questo caso è sempre la scala d'ingresso del museo). Quest'anno, il tema scelto, è stato 'Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination' in onore della mostra inaugurata dove si potranno vedere alcuni abiti papali che per la prima volta verranno esposti fuori dalla mura vaticane. Una riflessione su come la chiesa, e i suoi abiti talari, abbiano influito sul mondo della moda. Un vero e proprio dialogo tra sacro e profano. Ovviamente non sono mancate le esagerazione, gli eccessi e anche qualche errore. Chi c'è da incoronare? Sicuramente Rihanna con il suo look papale. E da bocciare? L'oro, troppo decisamentre troppo. Nella gallery i look più belli e non.

    MET Gala 2018, gli abiti più belli (e non)

    Come ogni anno torna il Met Gala, la serata organizzata Metropolitan Museum of Art di New York per finanziare le iniziative del museo stesso. Una serata dove i più grandi non possono mancare e il luogo perfetto dove parlare e far parlare. Qui la parola d'ordine è, quasi sempre, una e solo una: esagerare. Come ogni anno c'è un tema che dovrebbe essere rispettato da tutti gli invitati interpretandolo al meglio attraverso i look di haute couture che verranno esibiti sul red carpet (che in questo caso è sempre la scala d'ingresso del museo). Quest'anno, il tema scelto, è stato 'Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination' in onore della mostra inaugurata dove si potranno vedere alcuni abiti papali che per la prima volta verranno esposti fuori dalla mura vaticane. Una riflessione su come la chiesa, e i suoi abiti talari, abbiano influito sul mondo della moda. Un vero e proprio dialogo tra sacro e profano. Ovviamente non sono mancate le esagerazione, gli eccessi e anche qualche errore. Chi c'è da incoronare? Sicuramente Rihanna con il suo look papale. E da bocciare? L'oro, troppo decisamentre troppo. Nella gallery i look più belli e non.

    Come ogni anno torna il Met Gala, la serata organizzata Metropolitan Museum of Art di New York per finanziare le iniziative del museo stesso. Una serata dove i più grandi non possono mancare e il luogo perfetto dove parlare e far parlare. Qui la parola d'ordine è, quasi sempre, una e solo una: esagerare. Come ogni anno c'è un tema che dovrebbe essere rispettato da tutti gli invitati interpretandolo al meglio attraverso i look di haute couture che verranno esibiti sul red carpet (che in questo caso è sempre la scala d'ingresso del museo). Quest'anno, il tema scelto, è stato 'Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination' in onore della mostra inaugurata dove si potranno vedere alcuni abiti papali che per la prima volta verranno esposti fuori dalla mura vaticane. Una riflessione su come la chiesa, e i suoi abiti talari, abbiano influito sul mondo della moda. Un vero e proprio dialogo tra sacro e profano. Ovviamente non sono mancate le esagerazione, gli eccessi e anche qualche errore. Chi c'è da incoronare? Sicuramente Rihanna con il suo look papale. E da bocciare? L'oro, troppo decisamentre troppo. Nella gallery i look più belli e non.

    Madonna in Jean Paul Gaultier

    Madonna in Jean Paul Gaultier

    Sì è esibita durante la serata con il suo 'like a prayer' ed è arrivata con Gualtier (lo stilista perfetta per il tema del Met Gala 2018). Come bocciarla?

    Sì è esibita durante la serata con il suo 'like a prayer' ed è arrivata con Gualtier (lo stilista perfetta per il tema del Met Gala 2018). Come bocciarla?

    Diane Kruger in Prabal Gurung

    Diane Kruger in Prabal Gurung

    Farsi notare è la regola numero uno del Met Gala e Diane Kruger c'è riuscita: abito pastello asimmetrico per lei.

    Farsi notare è la regola numero uno del Met Gala e Diane Kruger c'è riuscita: abito pastello asimmetrico per lei.

    Cindy Crawford in Versace

    Cindy Crawford in Versace

    Ritorno agli anni '90? Per la Crawford sì e come darle torto con quel fisico!

    Ritorno agli anni '90? Per la Crawford sì e come darle torto con quel fisico!

    Rihanna veste Maison Margiela by John Galliano

    Rihanna veste Maison Margiela by John Galliano

    Grazie, grazie, grazie Rihanna per aver interpretato al meglio il tema dell'anno. Una vera papessa tempestata di diamanti.

    Grazie, grazie, grazie Rihanna per aver interpretato al meglio il tema dell'anno. Una vera papessa tempestata di diamanti.

    Sarah Jessica Parker in Dolce & Gabbana

    Sarah Jessica Parker in Dolce & Gabbana

    SJP ha osato, forse andando oltre, ma almeno qualcuno ha deciso di rispettare il tema. Grazie.

    SJP ha osato, forse andando oltre, ma almeno qualcuno ha deciso di rispettare il tema. Grazie.

    Amal Clooney in Richard Quinn

    Amal Clooney in Richard Quinn

    Amal Clooney, moglie di George e co-host al Met Gala 2018, è stata la prima ad arrivare sul red carpet più atteso. Per lei un abito che univa un lungo strascico a dei pantaloni skinny in satin blu. Per lei gioielli firmati Lorraine Schwartz

    Amal Clooney, moglie di George e co-host al Met Gala 2018, è stata la prima ad arrivare sul red carpet più atteso. Per lei un abito che univa un lungo strascico a dei pantaloni skinny in satin blu. Per lei gioielli firmati Lorraine Schwartz

    Amanda Seyfried in Prada

    Amanda Seyfried in Prada

    Carina. ma decisamente fuori tema Amanda Seyfried che sceglie un Prada giallo in stile impero.

    Carina. ma decisamente fuori tema Amanda Seyfried che sceglie un Prada giallo in stile impero.

    Amber Heart in Carolina Herrera

    Amber Heart in Carolina Herrera

    L'abito rosso vuole richiamare il mondo dei cardinali, eppure è troppo rosso. Carina la corona ad aureola.

    L'abito rosso vuole richiamare il mondo dei cardinali, eppure è troppo rosso. Carina la corona ad aureola.

    Anna Wintour in Chanel

    Anna Wintour in Chanel

    La donna che decide le sorti del mondo della moda ha scelto uno Chanel Haute Couture. Perfetta (e poi lei può tutto).

    La donna che decide le sorti del mondo della moda ha scelto uno Chanel Haute Couture. Perfetta (e poi lei può tutto).

    Anne Hathaway in Valentino

    Anne Hathaway in Valentino

    Il rosso torna anche per la Hathaway, eppure non riusciamo a capire come possa essere in tema con il Met Gala.

    Il rosso torna anche per la Hathaway, eppure non riusciamo a capire come possa essere in tema con il Met Gala.

    Bee Shaffer in Valentino

    Bee Shaffer in Valentino

    La figlia di Anna Wintour sceglie un Valentino meno rosso e più porpora. Semplice e bella: insegnamenti di mammà?

    La figlia di Anna Wintour sceglie un Valentino meno rosso e più porpora. Semplice e bella: insegnamenti di mammà?

    Bella Hadid in Chrome Hearts Official

    Bella Hadid in Chrome Hearts Official

    Bella Hadid decide di passare dalla parte del profano e si butta sul total black con corpetto in latex.

    Bella Hadid decide di passare dalla parte del profano e si butta sul total black con corpetto in latex.

    Blake Lively in Atelier Versace

    Blake Lively in Atelier Versace

    Blake Lively e il suo abito costato ben 600 ore di lavoro alle sarte della maison Versace ha conquistato tutti.

    Blake Lively e il suo abito costato ben 600 ore di lavoro alle sarte della maison Versace ha conquistato tutti.

    Dakota Fanning in Miu Miu

    Dakota Fanning in Miu Miu

    Il viso angelico della Fanning poteva andare bene solo con un abito etereo. Però, Dakota, la prossima volta rischia.

    Il viso angelico della Fanning poteva andare bene solo con un abito etereo. Però, Dakota, la prossima volta rischia.

    Donatella Versace al Met Gala

    Donatella Versace al Met Gala

    Per lei un mini dress ricamato abbinato a stivaloni alti e grosso strascico in sovrapposizione.

    Per lei un mini dress ricamato abbinato a stivaloni alti e grosso strascico in sovrapposizione.

    Emilia Clarke in Dolce & Gabbana

    Emilia Clarke in Dolce & Gabbana

    Se il tema del Met Gala è “Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination” non poteva mancare un Dolce & Gabbana. Emilia Clarke, volto della maison, indossa un abito nero scivolato impreziosito da ricami oro e argento.

    Se il tema del Met Gala è “Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination” non poteva mancare un Dolce & Gabbana. Emilia Clarke, volto della maison, indossa un abito nero scivolato impreziosito da ricami oro e argento.

    Emily Ratajkowski in Marc Jacobs con gioielli Messika

    Emily Ratajkowski in Marc Jacobs con gioielli Messika

    L'oro ha conquistato tutte quest'anno eppure è decisamente fuori tema. Emrata ha puntato più sulla sensualità che sull'essere in tema.

    L'oro ha conquistato tutte quest'anno eppure è decisamente fuori tema. Emrata ha puntato più sulla sensualità che sull'essere in tema.

    Emma Stone in Louis Vuitton

    Emma Stone in Louis Vuitton

    Abito decisamente più delicato e meno vistoso ma reso prezioso da una profonda scollatura.

    Abito decisamente più delicato e meno vistoso ma reso prezioso da una profonda scollatura.

    Frances McDormand in Valentino

    Frances McDormand in Valentino

    L'abito scultura di Valentino si è decisamente fatto notare sulle scale del Met Gala e noi non possiamo che promuoverlo.

    L'abito scultura di Valentino si è decisamente fatto notare sulle scale del Met Gala e noi non possiamo che promuoverlo.

    Gigi Hadid in Atelier Versace

    Gigi Hadid in Atelier Versace

    Bellissima Hadid in Versace, eppure questo abito non è niente di speciale. Un red carpet come un altro.

    Bellissima Hadid in Versace, eppure questo abito non è niente di speciale. Un red carpet come un altro.

    Greta Gerwig in The Row

    Greta Gerwig in The Row

    Partecipare al Met Gala vuol dire osare e rispettare un tema. Greta Gerwig osa, esagera ed è perfetta.

    Partecipare al Met Gala vuol dire osare e rispettare un tema. Greta Gerwig osa, esagera ed è perfetta.

    Hailey Baldwin in Tommy Hilfiger

    Hailey Baldwin in Tommy Hilfiger

    Certo essere eleganti non è mai sbagliato, però decisamente troppo troppo banale.

    Certo essere eleganti non è mai sbagliato, però decisamente troppo troppo banale.

    Irina Shayk in Versace

    Irina Shayk in Versace

    Altro oro sul tappeto del Met Gala 2018, ma non ci convince per niente.

    Altro oro sul tappeto del Met Gala 2018, ma non ci convince per niente.

    Jennifer Lopez in Balmain

    Jennifer Lopez in Balmain

    J.lo fa sempre parlare al Met Gala, ma quest'anno un po' di meno. Bello l'abito, ma qui bisognava osare. La croce in pietre colorate al centro del corpetto non è abbastanza.

    J.lo fa sempre parlare al Met Gala, ma quest'anno un po' di meno. Bello l'abito, ma qui bisognava osare. La croce in pietre colorate al centro del corpetto non è abbastanza.

    Kate Bosworth in Oscar de la Renta

    Kate Bosworth in Oscar de la Renta

    Un angelo caduto dal cielo? Ci può stare.

    Un angelo caduto dal cielo? Ci può stare.

    Katy Perry in Versace

    Katy Perry in Versace

    Se ne parlerà per giorni, insieme all'outfit di Rihanna. Belle le ali, scenografico, ma qualcosa non convince. Forse gli stivali? Mah.

    Se ne parlerà per giorni, insieme all'outfit di Rihanna. Belle le ali, scenografico, ma qualcosa non convince. Forse gli stivali? Mah.

    Kendall Jenner in Off-White

    Kendall Jenner in Off-White

    Per lei uno dei brand di street style più di tendenza degli ultimi anni. Eppure non ci convince: elegante, ma con il sacro e il profano non ha niente a che fare.

    Per lei uno dei brand di street style più di tendenza degli ultimi anni. Eppure non ci convince: elegante, ma con il sacro e il profano non ha niente a che fare.

    Kim Kardashian West in Versace

    Kim Kardashian West in Versace

    Cara Kim, più che il cattolicesimo, qui sei andata sul tema delle Dee greche.

    Cara Kim, più che il cattolicesimo, qui sei andata sul tema delle Dee greche.

    Lana del Rey al Met Gala 2018 in Gucci

    Lana del Rey al Met Gala 2018 in Gucci

    Lana non poteva che presentarsi in Gucci e tutta questa opulenza è perfetta!

    Lana non poteva che presentarsi in Gucci e tutta questa opulenza è perfetta!

    Lana Del Rey, Jared Leto, Alessandro Michele in Gucci

    Lana Del Rey, Jared Leto, Alessandro Michele in Gucci

    La Gucci Squad, composta dai due pupilli della maison e l'art director Alessandro Michele, ha fatto centro anche al Met Gala 2018.

    La Gucci Squad, composta dai due pupilli della maison e l'art director Alessandro Michele, ha fatto centro anche al Met Gala 2018.

    Lily Collins in Givenchy

    Lily Collins in Givenchy

    Sarebbe stato troppo semplice buttarsi su un look angelico. Lily Collins preferisce il nero reso ancora più unico da una corona aureola e un trucco drammatico.

    Sarebbe stato troppo semplice buttarsi su un look angelico. Lily Collins preferisce il nero reso ancora più unico da una corona aureola e un trucco drammatico.

    Miley Cyrus in Stella McCartney

    Miley Cyrus in Stella McCartney

    Un abito più da Oscar che da Met Gala, no?

    Un abito più da Oscar che da Met Gala, no?

    Naomi Watts in Michael Kors

    Naomi Watts in Michael Kors

    Anche qui l'oro la padroneggia: raffinato, delicato, carino.

    Anche qui l'oro la padroneggia: raffinato, delicato, carino.

    Priyanka Chopra in Ralph Lauren Collection

    Priyanka Chopra in Ralph Lauren Collection

    L'abito della Chopra è realizzato in velluto bordeaux con copricapo in oro. Fonte: Instagram

    L'abito della Chopra è realizzato in velluto bordeaux con copricapo in oro. Fonte: Instagram

    Rita Ora in Prada

    Rita Ora in Prada

    Abito in tulle nero con strascico e grande copricapo per la Ora, ma anche qui ci assale il dubbio sulla borsa durante un red carpet.

    Abito in tulle nero con strascico e grande copricapo per la Ora, ma anche qui ci assale il dubbio sulla borsa durante un red carpet.

    Rita Ora in Prada

    Rita Ora in Prada

    Il lungo strascico ricamato in tulle dell'abito Prada di Rita Ora. Fonte: Ansa

    Il lungo strascico ricamato in tulle dell'abito Prada di Rita Ora. Fonte: Ansa

    Rooney Mara in Givenchy

    Rooney Mara in Givenchy

    Rooney Mara non può esagerare, non è proprio nel suo essere. Delicata e raffinata: per noi è sì.

    Rooney Mara non può esagerare, non è proprio nel suo essere. Delicata e raffinata: per noi è sì.

    Rosie Huntington-Whiteley in Ralph Lauren Collection

    Rosie Huntington-Whiteley in Ralph Lauren Collection

    Rosi punta al mantello leggero e leggiadro. Carina, forse un po' banale.

    Rosi punta al mantello leggero e leggiadro. Carina, forse un po' banale.

    Sarah Paulson  in Prada

    Sarah Paulson in Prada

    Più classico e raffinato lo stile dell'abito di Sarah Paulson. Fonte: Instagram

    Più classico e raffinato lo stile dell'abito di Sarah Paulson. Fonte: Instagram

    Scarlett Johansson in Marchesa

    Scarlett Johansson in Marchesa

    L'abito principesco? Decisamente no. Insufficiente anche l'hairstyle che la invecchia.

    L'abito principesco? Decisamente no. Insufficiente anche l'hairstyle che la invecchia.

    Shailene Woodley in Ralph Lauren

    Shailene Woodley in Ralph Lauren

    La Giovanna d'Arco del Met Gala 2018

    La Giovanna d'Arco del Met Gala 2018

    Uma Thurman in Gabriela Hearst

    Uma Thurman in Gabriela Hearst

    Nessun eccesso per la splendida attrice. Più sposa che cattolica?

    Nessun eccesso per la splendida attrice. Più sposa che cattolica?

    Kate Moss in Saint Laurent

    Kate Moss in Saint Laurent

    Bentornati anni '90 e bentornati minidress sui red carpet. Kate Moss torna dopo anni sul red carpet, ma non convincono quelle quattro piume sulle spalle.

    Bentornati anni '90 e bentornati minidress sui red carpet. Kate Moss torna dopo anni sul red carpet, ma non convincono quelle quattro piume sulle spalle.

    LilyAldridge in Ralph Lauren

    LilyAldridge in Ralph Lauren

    Giallo? Perché. Non abbiamo altro da aggiungere.

    Giallo? Perché. Non abbiamo altro da aggiungere.

    Michelle Williams in Louis Vuitton

    Michelle Williams in Louis Vuitton

    Carino l'abito, ma abbiamo una domanda: la borsa era necessaria?

    Carino l'abito, ma abbiamo una domanda: la borsa era necessaria?