13 usi della candeggina

da , il

    13 usi della candeggina. Molti di noi non amano utilizzare la candeggina ritenendola troppo aggressiva a causa della sua composizione chimica. Ma la candeggina è uno di quei ‘detersivi’ che non dovrebbe mai mancare in casa, difatti gli usi sono molteplici, l’importante è non esagerare. A livello di composizione la candeggina è forte quanto l’ammoniaca, ma gli usi possono essere diversi. La candeggina non serve soltanto per sbiancare il bucato, ma può essere impiegata per igienizzare wc, scopino, frigorifero e molto altro ancora. Ricordiamo che per il suo utilizzo, come per tutti i detergenti forti, è consigliato indossare guanti e finite le pulizie bisognerebbe sciacquarsi a lungo se la sostanza viene a contatto con la pelle.

    Rimuovere residui di stucco

    Se vi sono residui di stucco intorno alla vasca potrete rimuoverli con un po’ di candeggina diluita in acqua.

    Igienizzare wc

    La candeggina è utilissima per l’igienizzazione del wc e dello scopino in quanto ottimo disinfettante e sbiancante.

    Pulire pettini e spazzole

    E’ utile per pulire pettini, spazzole e bigodini, basta metterli a bagno con un po’ di candeggina e acqua tiepida.

    Sbiancare mattonelle

    La candeggina, così come il bicarbonato, è un ottimo sbiancante, in bagno infatti è perfetta per sbiancare le mattonelle ingiallite e non c’è bisogno di risciacquare.

    Antimuffa

    Ottima anche come antimuffa, basta sfregare con la candeggina le macchie di muffa sulla vasca da bagno o nella doccia e spariranno.

    Scopri come eliminare le macchie di candeggina

    Pulire il frigorifero

    Utile per la pulizia del frigorifero, smacchia, deodora e igienizza. La candeggina per questo utilizzo deve essere molto diluita.

    Pulire la lavastoviglie

    Per la pulizia dalla lavastoviglie, mettete una vaschetta all’interno dell’elettrodomestico e fate partire un ciclo completo.

    Pulire lavelli in ceramica

    La candeggina è perfetta per pulire i lavelli in ceramica ma non utilizzatela sui lavelli in alluminio perché li rovinerebbe.

    Togliere le macchie di caffè o tè

    Utile per togliere macchie di caffè o tè dalle tazze, basta lasciarle immerse per una notte a bagno con acqua e candeggina.

    Rendere limpida l’acqua nei vasi

    Se desiderate che l’acqua nei vasi di fiori rimanga limpida, versate un cucchiaio di candeggina per ogni litro d’acqua.

    Guarda l’alternativa naturale alla candeggina

    Far durare più a lungo i fiori recisi

    Per far durare più a lungo i fiori recisi aggiungete una o due gocce di candeggina nell’acqua. Non eccedete onde evitare l’effetto contrario.

    Disinfettare le mani

    Utile anche per pulire e disinfettare mani e unghie. Basta intingere lo spazzolino per le unghie nella candeggina e spazzolare con delicatezza.