Carmina Campus firma accessori e borse alla moda con materiali di riciclo [FOTO]

da , il

    Carmina Campus firma accessori e borse alla moda con materiali di riciclo. Il progetto del brand è decisamente innovativo e all’avanguardia e nasce dalla volontà di coniugare la passione per la moda con la protezione dell’ambiente. Non sono pochi i brand di moda che si sono mossi nella direzione di una moda più green, ma Carmina Campus sembra avere davvero una marcia in più: non solo borse e accessori eco-friendly, ma soprattutto prodotti fashion nati proprio dal riciclo di materiali che usiamo più spesso nella nostra vita quotidiana.

    Molti grandi nomi del fashion system come Vivienne Westwood e Stella McCartney hanno pensato collezioni di abbigliamento e accessori ecosostenibili negli ultimi anni.

    La raccolta differenziata dell’alluminio ottiene a oggi grandi risultati in Italia grazie a 5.500 Comuni e al lavoro del Consorzio CiAl (Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo dell’Alluminio), il cui impegno ha reso la nostra nazione leader proprio nel riciclo del prezioso alluminio. Bombolette aerosol, fogli, lattine per bevande, scatolette, tubetti, vaschette, sono tantissimi i prodotti che si prestano, così che solo nell’ultimo anno il 60% di questi contenitori è stato avviato al riciclo con risultati molto interessanti, come ci dimostra Carmina Campus.

    Il brand entra nel mondo della moda con un progetto estremamente responsabile e ammirevole, partendo da una pratica quotidiana spesso trascurata: la raccolta differenziata di materiali come l’alluminio, molto presente nella nostra realtà di tutti i giorni ma non sempre tenuto nella giusta considerazione. Carmina Campus ci mostra immediatamente quali risultati può dare proprio il riciclo di questo materiale!

    Cuore della nuova linea di accessori del marchio quest’anno sono infatti le borse della serie “Space Waste”, realizzate grazie al riuso dei fondi di lattine, incredibile ma vero. L’alluminio passa così da materiale di scarto a strumento fashion molto trendy, sfruttato per dar voce a “una creatività sostenibile che cerca di dare piccole ma concrete risposte alla triplice attuale crisi economica, ambientale e sociale, nella convinzione che questi tre ambiti siano inscindibili”.

    Le immagini della nostra fotogallery parlano chiaramente a riguardo, sfogliandole avrete modo di vedere in che modo l’alluminio possa diventare un materiale glamour se riutilizzato nel modo giusto. Le handbag della collezione Carmina Campus hanno forme molto accattivanti, realizzate con doppio manico e forma dalla sviluppo orizzontale oppure verticale.

    La superficie delle handbag è percorsa da elementi in alluminio alternati in file che si ripetono lungo tutti i pannelli. Troverete le handbag Carmina Campus in diverse colorazioni moda, modelli proposti a tinta unita in toni più classici come il nero, il marrone o il bordeaux, ma anche in versioni in color block più vivace che accosta sfumature contrastanti e in vista della bella stagione, anche in colori pastello molto belli come il giallo e il blu cobalto.

    Alle handbag fanno eco tracolle più piccole e squadrate e tote da giorno più alte e capienti per assecondare così ogni nostra esigenza. I prodotti Carmina Campus possono essere acquistati in uno store monomarca nel centro di Roma, “RE(f)USE”, in una delle vie più frequentate dalle fashion victim.Sfogliate le novità della proposta Carmina Campus nelle nostre immagini, mai come il questo caso moda e impegno socio-ambientale hanno dato risultati così interessanti!