Alzate porta dolci fai da te [FOTO]

da , il

    Scopriamo come realizzare delle alzate porta dolci fai da te recuperando oggetti di uso comune o rivisitando quelle a disposizione con creatività. Le alzate porta dolci sono utili per presentare biscotti, pasticcini e altre delizie, si possono usare per un banchetto ma anche nella quotidianità. Sono scenografiche, pratiche e funzionali. Come crearle da sole? Ecco le migliori idee creative da cui trarre ispirazione per realizzarle con le proprie mani, spendendo poco e guadagnandoci in originalità.

    Il modo più semplice per realizzare un’alzata porta dolci consiste nel recuperare un modello vecchiotto e ridargli nuova vita con un po’ di colore. A seconda del materiale dell’alzata dovremo acquistare una vernice spray adatta e dipingerla, passando successivamente una mano di protettore trasparente. Volendo, se si è brave a disegnare, si possono aggiungere dettagli a mano, per esempio pois, farfalle, fatine, bordi geometrici. In alternativa si può abbellire l’alzata con dei nastrini, sempre che il bordo sia forato e consenta quindi di appenderli. Oppure ci sono i simpatici pois di feltro colorato da incollare sul bordo dell’alzata. In questo caso si dovrà porre particolare attenzione al lavaggio che andrà passata a mano delicatamente, evitando i bordi.

    Con un bicchiere rovesciato e un piatto l’alzata fai da te è servita. Basta posizionare il bicchiere, anche un calice, al rovescio e collocarvi sopra un piatto applicandolo con della colla adatta ai materiali dell’alzata. Volendo, se si vuole un’alzatina a più piani, è possibile aggiungere altri bicchieri e piatti. Anche i candelabri, privati della sommità, possono trasformarsi in basi per alzatine da dolci, è sufficiente aggiungere un piatto o un vassoio e voilà, alzata pronta.

    Perché altrimenti non riutilizzare dei tronchetti d’albero? Si possono tagliare per farne curiose alzate fai da te di riciclo su cui posizionare i dolci. Esistono anche alzate di cartone che vanno semplicemente assemblate seguendo le istruzioni poste sulla confezione, adatte a chi non è particolarmente portata per il fai da te. E le idee non si esauriscono qui, dando un’occhiata alla gallery ne troverete molte altre da cui trarre spunto per realizzare delle alzatine originali.