Come apparecchiare la tavola per San Valentino, idee romantiche

Il 14 febbraio la tavola dovrà essere sdolcinata e celebrare l'amore; se non sapete come apparecchiare la tavola di San Valentino, ricordate che le decorazioni classiche prevedono rose, cuori e un tripudio di rosso. Ecco le idee fai da te più belle se volete preparare una cenetta romantica e non sapete come apparecchiare la tavola per San Valentino.

da , il

    Se siete indecise su come apparecchiare la tavola per San Valentino, eccovi tante idee romantiche da cui trarre ispirazione. Per la festa degli innamorati, non è sufficiente sperimentare il vostro estro culinario con ricette stuzzicanti e afrodisiache o presentarvi al vostro lui con un look mozzafiato. Buon cibo e buon bere sono senza dubbio fondamentali per creare un clima intimo e rilassato, ma tutto questo ancora non basta per una sorpresa d’amore. Bisogna creare un’atmosfera adatta a una cena romantica a casa e per farlo dovrete puntare sulla tavola di San Valentino che va apparecchiata e abbellita con le migliori decorazioni fai da te. Ecco tante idee su come apparecchiare una tavola ad hoc in occasione del 14 febbraio.

    Tavola per San Valentino: la scelta dei colori

    Innanzitutto dovete decidere se puntare sulla semplicità, su uno stile elegante e chic, oppure se abbondare in romanticismo e decorare la tavola per San Valentino con tutti quei simboli che sempre associamo alla festa degli innamorati.

    In entrambi i casi, per quanto riguarda la scelta dei colori l’ideale è puntare sulla classica tavola rossa e bianca. Il rosso è il colore dell’amore e della passione, è stimolante ed evocativo, quindi, non può assolutamente mancare nell’apparecchiare la tavola di San Valentino.

    Ovviamente al rosso e bianco potete abbinare anche altri colori ad esempio del rosa. Se siete delle originali e non vi piacciono i cliché, allora potete optare per scelte cromatiche più originali.

    Una bella associazione può essere quella del rosa e del nero,che ricordano i colori di Playboy, oppure, raffinatissimo e vagamente decadente, del viola e del nero. Sono gli unici colori freddi che in qualche modo richiamano la sensualità. Evitate però le altre tonalità fredde, come il verde o il blu, sono davvero inadatte.

    Tavola per San Valentino: le decorazioni più romantiche

    Scelti i colori per apparecchiare la tavola di San Valentino non vi resta che pensare alle decorazioni. Nei negozi di casalinghi potete trovare un’infinità di accessori per la tavola di San Valentino, ad esempio dei piatti o dei vassoi a forma di cuore ma anche posate e bicchieri decorati nello stesso stile.

    Fondamentale è anche la scelta del centrotavola di San Valentino: bel vaso con delle rose rosse rappresenta sempre una valida soluzione. Se volete creare qualcosa di più originale potete versare in un contenitore dell’acqua sulla quale far galleggiare fiori, petali e candele oppure disporre all’interno del contenitore dei fiori secchi e delle candele forma di rosa.

    Per decorare e apparecchiare la tavola di San Valentino potete anche distribuire direttamente sulla tavola dei petali di rosa accompagnati da qualche candela romantica.

    Una delle idee più originali per i centrotavola di San Valentino è quella di inserire in un vaso di vetro caramelle e cioccolatini e posizionare il vaso al centro del tavolo.

    Tavola per San Valentino: bouquet di fiori e cuore gigante

    Un bouquet di fiori rosa e rossi, intervallati da rametti di edera e foglioline verdi, è un’ottima idea per la tavola di San Valentino. Potete utilizzare sia rose che papaveri, ranuncoli e altri fiori delicati, purché nelle tonalità citate.

    Vi consigliamo di procurarvi un’alzata per dolci e una spugna per fiori freschi, diversa da quella per fiori secchi. La spugna va infatti lasciata in acqua per circa 30 secondi prima di poter essere utilizzata come supporto per i fiori. Dopodiché è possibile inserirli attraverso il gambo uno ad uno, creando la composizione preferita. Non lasciate spazi vuoti, la spugna va completamente rivestita anche sui lati, magari aggiungendo qualche rametto di edera e foglioline a piacere.

    Una volta pronto il tutto, posizionate la spugna con fiori su un’alzatina al centro della tavola per San Valentino e voilà, farà subito atmosfera!

    Se volete un ulteriore tocco di romanticismo, appendete alla parete un quadro di dimensioni notevoli decorato con la forma di un cuore. Se siete abili con il fai da te, potreste realizzarlo da sole, ritagliando un grande cuore di cartone e rivestendolo completamente di scampoli di tessuto rosso oppure brillantini, pezzetti di raso rosa, nastri rossi, e persino fiori finti nelle stesse tonalità. Per applicare i pezzetti utilizzate la colla a caldo e appendete il quadro davanti alla tavola.

    Tavola per San Valentino: runner a righe, ghirlande e pon pon

    Se la vostra tavola di San Valentino è in legno, potreste abbellirla con un semplice runner a righe bianche e rosse, colori perfetti per questa occasione.

    Potete rendere il tutto ancora più originale servendo cibi che richiamino i colori della tavola, ad esempio degli spiedini di pomodori e mozzarella saranno in pendant con il runner, vassoi bianchi con stuzzichini colorati, bicchieri di vetro riempiti con dolcetti e caramelle dei medesimi colori.

    Trattandosi di un San Valentino all’insegna del colore e dell’originalità, sopra al tavolo potete sospendere delle ghirlande di cuori realizzate con carta rossa, rosa, bianca e pon pon nelle stesse tonalità. Per le ghirlande è sufficiente ritagliare i cuori di carta e unirli gli uni agli altri con del filo, facendolo passare attraverso dei forellini praticati sulla sommità di ciascun cuore.

    Per creare questa decorazione fai da te che abbellirà la tavola di San Valentino, seguite questo procedimento:

    1. procuratevi 10 fogli di carta velina del colore preferito,
    2. sovrapponeteli e piegateli a fisarmonica, prima da un lato e poi dall’altro,
    3. ripiegate la fisarmonica su se stessa,
    4. praticate un piccolo taglio su ogni lato della carta velina,
    5. con uno spago sottile fate un nodo al centro della fisarmonica,
    6. arrotondate con le forbici gli spigoli a destra e a sinistra,
    7. stringete il nodo e separate i vari strati di carta con le mani creando una sfera.

    Il pon pon fai da te è pronto per essere appeso tramite lo spago!

    Tavola per San Valentino: tovaglia rosa e decorazioni minimal

    Se non amate gli eccessi e volete una tavola per San Valentino minimalista, l’ideale è puntare su decorazioni essenziali.

    Utilizzate una tovaglia bianca e decoratela con un runner rosa pastello. Ma come apparecchiare la tavola per San Valentino?

    Vi consigliamo di scegliere piatti in ceramica bianchi semplici, posate in argento, bicchieri di vetro dalle forme lineari e un vaso sempre di vetro trasparente da posizionare su un lato del tavolo. Riempite il vaso con un po’ d’acqua e inseriteci qualche rametto primaverile con germogli.

    Al centro del tavolo collocate delle lettere di legno formando la scritta “me and you”, essenziale e romantica.

    Aggiungete qua e là, senza esagerare, tronchetti di legno, qualche candela in stile nordico e adagiate sopra ai piatti un tovagliolo bianco.

    Per rendere la vostra tavola per San Valentino ancora più speciale dovrete creare una sorpresa romantiche che sarà allo stesso tempo una piccola dichiarazione d’amore.

    Ecco come fare:

    1. Piegate il tovagliolo a forma quadrata,
    2. Inserite in una busta di carta un messaggio d’amore e speciale per il vostro partner,
    3. Chiudete la busta adagiandovi sopra una piccola illustrazione a scelta, che sarà in tema San Valentino ovviamente, o una vostra foto.
    4. Posizionate la busta sopra al tovagliolo piegato e create una specie di pacchetto regalo chiudendo il tutto con un cordino grezzo sottile, facendo un nodo al centro.

    La tavola apparecchiata in questo modo creerà una bellissima atmosfera che renderà ancora più romantica la vostra cena di San Valentino a casa.

    Tavola per San Valentino: centrotavola con rose e candele

    Le rose rosse o rosa sono grandi protagoniste della tavola di San Valentino tradizionale ma di seguito vi proponiamo di utilizzarle in modo diverso, per farne un originale centrotavola.

    Come creare questa decorazione fai da te?

    1. Procuratevi delle rose finte e privatele del gambo;
    2. Inserite le corolle, ne servono almeno 4, in bicchieri di vetro senza stelo;
    3. Prendete 4 candele piccole e bianche, posizionatele al centro del tavolo l’una accanto all’altra;
    4. Intorno ad esse collocate i 4 bicchieri con rose.

    Per valorizzare ulteriormente il centrotavola di San Valentino, vi consigliamo di posizionarvi sotto un centrino rosa o di pizzo, perfetto se amate lo stile vintage o shabby chic.

    Tavola per San Valentino: centrotavola floreale e tovaglioli a forma di cuore

    I centrotavola floreali sono sempre benvenuti sulla tavola di San Valentino e come abbiamo già visto, possono essere realizzati facilmente con le apposite spugne per fiori, che vanno prima imbevute in acqua, poi personalizzate inserendo i fiori freschi.

    Per apparecchiare la tavola di San Valentino vi consigliamo rose di colori neutri, non troppo accese, nelle sfumature del rosa-arancio, bacche bianche e fiorellini in pendant. Per quanto riguarda i piatti, optate per la ceramica bianca, le posate saranno invece dorate e il tovagliolo rosa di tessuto andrà adagiato sopra al piatto a forma di cuore.

    Per creare il tovagliolo a cuore, procedete in questo modo:

    1. Stendete il tovagliolo aperto sul tavolo,
    2. Piegatelo a metà,
    3. Piegate il rettangolo ottenuto di nuovo a metà,
    4. Prendete un angolo del rettangolo e alzatelo,
    5. Fate lo stesso con l’altro angolo,
    6. Girate il tovagliolo e piegate leggermente i 4 angoli superiori,
    7. Girate di nuovo il tovagliolo.

    Avrete così ottenuto un tovagliolo a cuore fai da te, un’idea originale e semplice da realizzare, che potete replicare il giorno degli innamorati se non sapete come apparecchiare la tavola di San Valentino.

    Adagiate il tovagliolo sopra al piatto e voilà, la vostra tavola di San Valentino è pronta per la cena romantica del 14 febbraio.

    Testi a cura di: Laura de Rosa