Come educare un cane cucciolo a fare i bisogni fuori casa

da , il

    Come educare un cane cucciolo a fare i bisogni fuori casa

    Il cane è un’animale molto amato e risiede in molte case, ma appena arriva a casa se è ancora cucciolo bisognerà cercare di instaurare una sorta di comunicazione con il cane cucciolo, perchè essendo in un ambiente nuovo e diverso da quello di provenienza avrà mille e più paure e spetta a noi il compito di capirlo e fargliele passare. Altro problema del cane cucciolo è che fà i bisogni dove capita perchè ancora non si riesce a trattenere, saremo noi a dover educare il cane cucciolo a fare i bisogni fuori casa ed io vi spiegherò come.

    Sappiate che dovrete essere molto pazienti e costanti nell’educazione dato che all’inizio i cani cucciolo sono impauriti e non capiscono il nostro linguaggio, questo lo impareranno col tempo. La prima cosa da fare per educare il cane cucciolo a fare i bisogni fuori casa è quella di acquistare dei pannolini appositi, che sono dei quadrati di diverse dimensioni, a seconda delle esigenze, imbottiti da posizionare in casa. Potrete acquistare i pannolini per il cane cucciolo in un qualsiasi negozio predisposto alla vendita i accessori per gli animali. Una volta acquistati, all’inizio dovrete posizionare in casa almeno 5 pannolini in posizioni diverse e ‘strategiche’, dato che il cane non ama fare i bisogni in pubblico, dovrete cercare delle ubicazioni che sono un pò nascoste dal vostro continuo passaggio. L’uso dei pannolini, oltre ad esser comodi per voi per non sporcare il pavimento, servirà per educare il cane a fare i bisogni in determinati luoghi ed in seguito ad imparare a trattenerli per poi farli fuori casa, ma ci vorrà del tempo. Una volta che il pannolino è sporco dovrà essere rimosso, per educare il cane ad usare i pannolini se non sarà una cosa spontanea dovrete sporcarli con la sua pipì quando la fà in giro per casa e poi sgridarlo se continua ad evitare accuratamente i pannolini per fare i bisogni. Col passare delle settimane dovrete cercare di ridurre i pannolini fino ad arrivare a lasciargliene uno soltanto, in questo momento sarete già ad un buon punto, perchè il cucciolo avrà imparato a trattenersi e a fare i bisogni sempre nello stesso posto e voi avrete più o meno capito come si comporta quando gli scappa, quante volte fa i bisogni ed in quali orari. Ora è arrivato il momento di cominciare a portarlo fuori per educarlo a fare i bisogni lì. Armatevi di sacchettini appositi e parlate con il vostro animale domestico, col tempo dovrà associare l’espletazione dei suoi bisogni ad una parola di modo che potrete educarlo a farvi capire quando deve uscire, ma all’inizio, come per i bambini dovrete essere voi a porgli la domanda ed aspettare di capire una sua risposta. In ogni caso, le prime uscite per insegnare al cane cucciolo a fare i bisogni fuori dovranno essere frequenti ed il cane dovrà sentirsi gratificato ogni volta che farà il suo bisognino, con una carezza o un biscottino. Dopo qualche settimana eliminate il pannolino da casa e sgridatelo se continua a fare i bisogni in casa perchè ora sarà pronto a farli fuori.