Come sostituire il latte nei dolci

da , il

    Come sostituire il latte nei dolci

    Come sostituire il latte nei dolci? Sono moltissime le persone che a causa di un’intolleranza o della scarsa capacità di digerirlo si vedono costrette a rinunciare al latte. Ma escludere il latte dalla propria dieta implica anche il dover rinunciare a tutti i dolci che lo contemplano nella loro preparazione? In teoria sì, ma è possibile aggirare l’ostacolo trovando uno o più sostituti.

    Come si può sostituire il latte nei dolci

    A cosa serve il latte nei dolci? Dipende, può servire per completare il sapore e rendere più morbido il risultato finale ma anche per ammorbidire l’impasto durante la lavorazione. Tuttavia è possibile sostituire il latte con diverse alternative, a partire dall’acqua, che si dice però alteri leggermente il gusto dei dolci. Ma anche a questo c’è un rimedio: provate ad aromatizzare l’acqua con buccia d’arancio o di limone o mezza bustina di vanillina. Complessivamente il risultato è lo stesso e la preparazione ne guadagnerà in leggerezza!

    Ricorrere a latte vegetale

    Se siete intolleranti al lattosio, o se seguite una dieta vegana, potete sostituire il latte vaccino (che è quello che normalmente si utilizza) con svariati altri tipi di latte di origine vegetale anziché animale. Tra questi ci sono il latte di mandorla, quello di riso, il latte di soia e di cocco (nelle torte al cocco è perfetto). Sostituire il latte con latte di soia nei dolci è semplicissimo visto che oggigiorno qualunque negozio propone questa alternativa.

    Sostituire il latte con lo yogurt

    Si può usare lo yogurt al posto del latte? Se alla base della vostra decisione non c’è un’intolleranza, ma una semplice questione di gusto, potete tranquillamente decidere di sostituire il latte con lo yogurt, purché rispettiate certe proporzioni: un bicchiere di latte equivale a circa 2 vasetti di yogurt nella preparazione dei dolci, in quanto quest’ultimo essendo molto più corposo tenderà a mortificarne la leggerezza.

    Come sostituire il latte nella crema pasticcera

    Nella crema pasticcera il latte può essere rimpiazzato non solo con latte di soia ma anche con semplice acqua. Entrambe le alternative sono ottime per gli intolleranti al lattosio e il gusto, a differenza di quanto si crede, non ne risente. Se non soffrite di intolleranza, potete usare al posto del latte della panna liquida nelle stesso dosi: otterrete un risultato più morbido e corposo ma decisamente poco dietetico.

    Foto di medialoog