Consigli utili per conservare e cucinare le uova

da , il

    Consigli utili per conservare e cucinare le uova

    Le uova sono un alimento ricco di sostante nutritive importanti e mediamente se ne consumano almeno 2 o 3 alla settimana. Le uova però sono molto pericolose se mal conservate oppure andate a male, possono provocare gravi malattie gastroenteriche. Bisogna conoscerle bene per assaporarle nel modo giusto e senza riscontrare problemi per la salute, non basta soltanto guardare la data di scadenza. Può capitare che le uova siano buone anche oltre la data di scadenza impressa sul loro guscio, oppure che vadano a male prima della data di scadenza, perchè hanno preso caldo oppure si sono crepate durante il trasporto a casa.

    Vorrei darvi dei consigli utili per conservare e cucinare le uova al meglio. I miei consigli saranno esattamente 10 e sono le regole base per la miglior conservazione e cottura delle uova. Seguiteli attentamente e potrete gustare questo alimento prelibato senza correre alcun rischio.

    1- Non lavare le uova: molti non sanno che il guscio delle uova è ricoperto da una pellicola che le protegge dai microbi, quindi è sbagliato lavarle prima della conservazione.

    2- Uova non fresche: esiste un metodo infallibile per verificare la freschezza delle uova ed è semplicissimo. Vi basterà prendere un recipiente abbastanza profondo e immergere le uova, se queste restano sul fondo come le avete posate significa che sono freschissime, se cambiano posizione vuol dire che non son più fresche, mentre se vengono a galla sono andate a male. Per evitare di gettarle, potrete usare le uova non fresche per realizzare un’ottima torta.

    3- Congelare le uova: dovete sapere che non è possibile congelare le uova intere, quindi se dovere metterle nel congelatore dovrete procurarvi un contenitore in cui sbattere i tuorli ed aggiungere un pizzico di sale e dei cubetti di ghiaccio prima di congelarli, mentre per gli albumi vi basterà un barattolo.

    4- Conservazione: il luogo più idoneo per la conservazione delle uova è l’apposito reparto del frigorifero, ma in alternativa potrete conservarle in un luogo fresco e buio, come una cantina.

    5- Temperatura: Le uova da cucinare devono essere a temperatura ambiente, quindi se le avevate in frigorifero dovrete tirarle fuori almeno un’ora prima della cottura.

    6- Uova crude: vi consiglio di utilizzare uova crude nelle vostre preparazioni solo se freschissime (vedi punto 2).

    7- Regola 3-6-9-: tenete bene a mente questi numeri perchè consistono nei minuti che dovrete impiegare per cucinare le uova in 3 diversi modi. Le uova vanno immerse quando l’acqua è in ebollizione ed è da lì che dovrà partire il conto alla rovescia. 3 minuti per fare le uova alla coque, 6 minuti per l’uovo barzotto e 9 minuti per l’uovo sodo.

    8- Uovo al tegamino: il trucco per preparare un ottimo uovo al tegamino è di cospargere il fondo della pentola con un pò di sale fino, così l’albume si coagulerà ed il tuorlo rimarrà liquido.

    9- Omelette: per ottenere un’ottima omelette, vi basterà sbattere le uova con una forchetta, far scaldare la pentola a fuoco alto, aggiungere le uova ed abbassare la fiamma al minimo.

    10- Albumi montati a neve: per avere un risultato strepitoso dovete usare gli albumi a temperatura ambiente e mettere a bagno in un contenitore con dei cubetti di ghiaccio la frusta ed il contenitore che userete. In questo modo il risultato sarà perfetto.