Giovedì 31 Marzo 2011

Cucinare
Donna ai fornelli

Pensiero del giorno

Un pezzo di carta in casa fa sempre comodo per la pulizia personale
Ignazio Silone

Ricetta: cozze fritte

Avete mai provato le cozze fritte? E’ una ricetta dal procedimento facile e il risultato è assicurato!
Ingredienti per le cozze fritte (dosi per 4 persone)
• 2 kg. di cozze
• farina q.b.
• prezzemolo q.b.
• pangrattato q.b.
• olio per friggere
• sale q.b.
• pepe q.b.

Prendete delle cozze abbastanza grandi e dopo averle aperte fatele scolare bene. Una volta pulite le cozze infarinatele e passatele nell’uovo e poi nel pangrattato. Friggete in abbondante olio caldo. Asciugate con carta assorbente e servite calde dopo averle salate, pepate e condite con un po’ di prezzemolo.

Come fare il sapone usando l’olio della frittura

L’olio della frittura può essere un rifiuto pericolo ma anche molto utile se usato con fantasia e intelligenza. Sapete che con gli scarti dell’olio si può fare il sapone artigianale? La prima precauzione per questo progetto fai da te è: maneggiare gli ingredienti, in particolare la soda Caustica, con attenzione.

Ingredienti per circa 2Kg di sapone:

200 grammi di soda caustica (la stessa che vendono per sgorgare i lavandini)
50 cl di acqua
1,5 litri di olio di frittura filtrato

Preparate la soluzione alcalina versando in una pentola smaltata i granuli di soda e aggiungendo gradualmente l’acqua. State attente a non fare schizzi perché la soluzione brucia. Una volta sciolta la soda lasciate che raffreddi perché avrà raggiunto gli 80°. Portare la soluzione a 38° (potete usare un termometro da cucina): in un’altra padella fate riscaldare dell’olio alla stessa temperatura. Mescolate i due contenuti con un cucchiaio di legno finché non vedrete formarsi una sorta di scia detta ‘nastro’. Questa indica che i grassi si sono sciolti del tutto. Versate il contenuto in una ciotola e fate raffreddare per due o tre giorni: ricordate che brucia e non va toccata e soprattutto va tenuta lontana dalla portata dei bambini. Il tempo di raffreddamento dipende dal tipo di saponi: potrebbero volerci giorni. Quando la forma sarà rigida potrete tagliarla a pezzi, sempre usando dei guanti di gomma per precauzione: dopo circa 3settimane il sapone è pronto per essere usato.