Segnaposto natalizi fai da te

I segnaposto sono un must have della tavola di Natale che, sicuramente, ospiterà diverse persone per l'occasione. Non serve essere numerosi per utilizzarli, anche se siete in 5-6 i segnaposto sono sempre benvenuti. Ma come realizzarli? Facile, basta ispirarsi alle idee giuste, ne abbiamo selezionate alcune in vista del Natale, rigorosamente fai da te. Ecco le migliori.

da , il

    I segnaposto natalizi fai da te rappresentano un elegante dettaglio che senza dubbio farà sorridere gli invitati alle vostre cene durante il periodo delle feste ma come realizzarli? Le idee sono davvero moltissime, da quelli commestibili, che rappresentano una valida alternativa per abbellire in modo semplice e gustoso la tavola di Natale, a quelli in feltro, da quelli da realizzare con i vostri bambini ai segnaposto da stampare, semplici ma sempre molto eleganti.Scopriamo come fare i segnaposti natalizi per la tavola.

    Segnaposto natalizi commestibili

    Segnaposto natalizi fai da te [FOTO]

    Preparare questi segnaposti natalizi fatti a mano è semplice. Vi occorrono:

    • 2 cucchiai di miele liquido di acacia
    • 30 grammi di burro
    • 60 grammi di zucchero semolato
    • 250 grammi di farina
    • 60 grammi di mandorle grattugiate
    • 1 cucchiaino di lievito
    • la scorza di 1 limone
    • 1 tazzina di succo di frutta
    • 1 uovo.

    In un pentolino versate il miele, il burro e lo zucchero. Fate sciogliere il tutto a fiamma bassa e amalgamate bene il tutto. In una ciotola a parte, setacciate la farina e il lievito unendo al composto anche la scorza di 1 limone e le mandorle tritate finemente. Dopo di che, alla farina aggiungete un uovo, il composto di burro e miele e il succo di frutta amalgamando gli ingredienti tra loro.

    Su un piano di lavoro infarinato lavorate velocemente il composto in modo da ottenere una sfera. Avvolgete la sfera nella pellicola trasparente e lasciate riposare l’impasto in frigorifero per almeno 30 minuti. A questo punto, stendete l’impasto con il matterello dandogli uno spessore di circa mezzo centimetro e ritagliate le forme che preferite a mano o utilizzando degli appositi stampini.

    Per la scelta degli stampini potete sbizzarrirvi ad esempio optando per delle lettere a seconda dei nomi dei vostri ospiti, oppure potreste ricavare altre forme e scrivere con del cioccolato fuso il nome dei commensali. Ecco serviti i vostri segnaposti natalizi da mangiare!

    Segnaposto natalizi in feltro

    Segnaposti natalizi in feltro

    Realizzare dei segnaposto natalizi in feltro è davvero semplice, il feltro può essere ritagliato e cucito facilmente, e potrete quindi creare le forme che più vi piacciono. I vostri segnaposti in feltro potranno essere tridimensionali oppure bidimensionali, potreste realizzare delle simpatiche letterine con su scritto il nome dei vostri ospiti, o potreste realizzare dei simpatici omini , davvero perfetti per la vostra tavola. Insomma, le idee per dei segnaposti realizzati in feltro per abbellire la vostra tavola a Natale non mancheranno di certo.

    Fra l’altro lavorare il feltro è facile perché basta disegnarci sopra le sagome desiderate e ritagliarle con le forbici, quindi comporle con la colla a caldo. Se per esempio desiderate un segnaposto a forma di omino di pan di zenzero, è sufficiente ritagliare la sagoma dal feltro marroncino, ritagliare i vari particolari, dagli occhi alla bocca al naso fino ai bottoni, da altri pezzi di feltro dei colori adatti, quindi attaccare le varie parti sull’omino con la colla.

    Segnaposto natalizi per bambini

    In vista delle festività natalizie, i vostri figli avranno molti meno compiti e molto più tempo a disposizione. Perché dunque non realizzare insieme a loro dei lavoretti natalizi davvero speciali?

    Insieme ai vostri piccoli ma validi aiutanti, potreste realizzare degli omini di cartoncino, che magari potrebbero addirittura somigliare alle persone a cui li attribuirete, per un effetto senza dubbio molto divertente. Realizzarli sarà semplicissimo. Basterà prendere il tubo di cartone della carta igienica o del rotolone per la cucina, rivestirlo con del cartoncino leggero, ed applicare i vari dettagli, occhi, capelli, cappellino, mani e quant’altro. Date sfogo alla vostra fantasia, e vedrete che risultati!

    Segnaposto natalizi da stampare

    Per chi proprio non ha molta dimestichezza con i lavoretti manuali, esistono delle valide alternative fai da te e semplici, come i segnaposti natalizi da stampare.

    Scegliete i segnaposti natalizi che più vi piacciono tra le moltissime idee che si trovano online, e stampateli su della carta o ancor meglio sul cartoncino colorato, scrivete il nome dei vostri ospiti, ritagliateli, e magari attaccateli con una simpatica mollettina al bicchiere o al tovagliolo. Il risultato sarà senza dubbio molto elegante!

    Segnaposti natalizi all’uncinetto

    Tra i segnaposto di Natale più particolari ci sono quelli realizzati all’uncinetto, che da anni ormai è tornato di moda. Per il fai da te esistono numerosi schemi, che seguiti passo passo, se avete un minimo di abilità con questa tecnica, vi permettono di ottenere deliziosi segnaposti.

    Di seguito ecco lo schema per dei segnaposti a portatovagliolo, potete ricamare sopra il nome dei vostri cari o attaccare con un nastro colorato un piccolo bigliettino con il loro nome, oppure assegnare ad ogni componente della famiglia un colore natalizio e realizzare tanti segnaposti di colori diversi.

    Iniziate con un anello magico con 6 maglie, 1 aumento in ogni maglia, 1 mb-1 aumento per l’intero giro. E ancora mb e 1 aumento per l’intero giro, 3 mb e 1 aumento per tutto il girio, 4 mb e di nuovo aumento, 5 mb e aumento, 6 mb e aumento, poi con il filo esterno 1 mb in ogni maglia. Procedete con 1 mb in ogni maglia per 3 volte, quindi 6 mb e 1 diminuzione per tutto il giro, e ancora 1 mb in ogni maglia per le 3 tappe successive.

    Infine 5 mb e 1 diminuzione per l’intero giro, 1 mb in ogni maglia, 1 mb e 1 diminuzione per tutto il giro, e ancora 1 mb nelle 3 tappe successive. E ancora *2 cat, poi saltate una maglia e procedete con 1 mb in quella che segue, ripetete. Procedete con 2 mb, 1 mb nella maglia successiva e ripetete per l’intero giro. Infine 2 mma in ogni maglia e 1ma ancora in ogni maglia.

    Segnaposti natalizi con mollette

    Le mollette si prestano per creare dei segnaposti natalizi semplici perché in poche mosse permettono di ottenere lavoretti carini. Come realizzarli? Semplice, procuratevi delle mollette di legno non troppo lunghe e del cartoncino bianco, verde, o rosso, ma anche di altri colori se lo preferite.

    Ritagliate dal cartoncino un rettangolo o una stella, scriveteci sopra il nome dell’ospite e posizionate la molletta capovolta sul tavolo, quindi apritela per inserirvi il cartoncino personalizzato. Posizionate i segnaposti così realizzati davanti al piatto o accanto ad esso.

    Segnaposti natalizi con vasetti di vetro

    E se nei vasetti di vetro da utilizzare come segnaposti ci metteste delle foto degli ospiti? Potrebbe essere un’idea decisamente carina e originale per personalizzare la tavola natalizia. Come fare?

    Prendete dei barattoli di vetro con tappo di sughero, avvolgete la bocca con del nastrino o corda rossa, in modo da renderli più natalizi, quindi praticate un forellino nel tappo e fateci passare un altro pezzo di filo rosso, alla cui estremità inferiore attaccherete una foto degli ospiti, in caso di una coppia, o dell’ospite.

    Voilà, segnaposti fai da te serviti!

    In alternativa è sufficiente applicare al vasetto decorato con della corda sottile e altri dettagli a piacere, un bigliettino di cartoncino con il nome e una candela. A voi la scelta!

    Segnaposti natalizi con pigne

    Le pigne sono un elemento naturale perfetto da utilizzare per le decorazioni di Natale e si prestano anche alla realizzazione di simpatici segnaposti fai da te.

    Basta procurarsene alcune, eventualmente verniciarle di oro o spruzzarle di neve finta, ma possono anche restare al naturale, quindi avvolgere intorno a ciascuna un bigliettino di cartoncino personalizzato con il nome dell’ospite. Per avvolgerli potete usare dei nastrini o della corda sottile.

    Le pigne vanno quindi riposte accanto al bicchiere o al piatto nel posto corrispondente.

    Segnaposti natalizi con il pannolenci

    Il pannolenci è un materiale simile al feltro ma più leggero, tuttavia le modalità di utilizzo rimangono praticamente identiche. E’ più facile da tagliare ed essendo leggero, bisogna applicarlo su supporti di vario tipo, a meno che non venga utilizzato per fare sacchettini e cose simili.

    In questo caso, potete creare dei cuoricini personalizzati con il nome degli ospiti. E’ sufficiente acquistare dei cuori di tessuto già pronti, rivestirli con il pannolenci dei colori preferiti, dopo averlo ritagliato e cucito su misura. Prima di inserire il cuore, cuciteci sopra anche il nome con un filo di colore diverso.