Tovaglioli natalizi: i più belli per la casa

La tavola di Natale richiede particolare attenzione dal punto di vista decorativo e i tovaglioli natalizi sono un must have. Si possono acquistare già pronti, abbelliti dalle fantasie preferite, oppure realizzare tovaglioli natalizi fai da te da piegare in tante forme diverse, per conferire loro un tocco di personalità in più. Scopriamo i più belli per la casa da cui trarre ispirazione in vista delle festività natalizie.

da , il

    Scopriamo i tovaglioli natalizi più belli per la casa da cui trarre ispirazione per abbellire la tavola di Natale. Sul mercato vengono proposti tovaglioli di ogni genere ma è possibile, eventualmente, realizzarli e decorarli anche con il fai da te. Perché si sa, un prodotto realizzato a mano con pazienza e creatività ha un valore aggiunto. Senza contare la soddisfazione di averlo creato da sole. Ecco allora tante idee per dei tovaglioli natalizi fai da te e per tovaglioli natalizi da piegare a mano in tantissimi modi diversi per sorprendere i vostri ospiti con una tavola natalizia perfetta.

    Tovaglioli di Natale fai da te

    Renne, Babbi Natale, elfi, ghirigori dal sapore nordico, i tovaglioli natalizi presentano fantasie a tutto tondo. Di stoffa, di carta, persino plastificati a seconda dei gusti, sono ideali per abbellire la tavola in occasione delle festività. Le tonalità più in voga sono il rosso, il verde, il bianco ma anche il blu e il nero. Tradizionali quelli decorati con i disegni di Babbo e delle renne, ideali per una tavola informale ma classica.

    I modelli più personalizzati non hanno bisogno di grossi interventi ma, molto spesso, vengono manipolati per farne alberelli o altre forme natalizie.

    Ma come piegare i tovaglioli di stoffa? E’ sufficiente piegare in due il tovagliolo, poi in quattro per ottenere un quadrato. Lo si gira a rombo con le punte rivolte in alto e si piegano le punte una ad una lungo la metà del rombo. Si piegano 3 punte verso il basso tenendole con una mano e girando il rombo in basso. A questo punto bisogna prendere la punta sinistra e piegarla verso l’interno per un terzo della forma. Si ripete la stessa operazione con la punta destra che va sovrapposta alla precedente. Si girano le pieghe realizzate e si inseriscono le posate nella tasca così formata.

    I tovaglioli natalizi possono essere abbinati a portatovaglioli natalizi realizzabili con rametti di legno, di lavanda, rosmarino e, immancabile a Natale, con del vischio. Per legarli al tovagliolo è sufficiente procurarsi un fiocchetto con cui annodarli oppure un pezzetto di corda sottile per un effetto più naturale.

    Tovaglioli di Natale con stella

    Tra i tovaglioli di Natale portaposate più carini si ricordano quelli abbelliti da stelle, un grande classico dei festeggiamenti natalizi. Non è necessario acquistarli già pronti, basta infatti imparare a piegare i tovaglioli di carta portaposate.

    Come? Stendete il tovagliolo, prendete il primo velo e portatelo all’angolo opposto, quindi prendete il secondo velo e inseritelo sotto al primo. Il tovagliolo va poi girato e piegato ulteriormente, prendendo prima un lato e poi l’altro. A questo punto il tovagliolo avrà assunto la forma di un rettangolo e sarà possibile inserirci all’interno le diverse posate. La presenza delle stelle decorative farà il resto!

    Ovviamente non è indispensabile creare un tovagliolo portaposate, potete anche scegliere modelli particolarmente carini abbelliti da stelle disponendoli sul tavolo. Fate solo attenzione a scegliere tovaglioli in linea con il resto delle decorazioni.

    In alternativa potete persino creare un tovagliolo portaposate con una stoffa semplice, per esempio bianca, e aggiungere in seguito una stella di gesso o altro materiale, agganciandola con un nastrino o un pezzo di corda sottile.

    Tovaglioli di Natale a forma di albero

    Come piegare i tovaglioli in modo semplice per ottenere un albero? E’ sufficiente procurarsi un tovagliolo di stoffa, piegarlo a metà e piegarlo di nuovo in modo da ottenere un quadrato. A questo punto, partendo da un angolo, si piegano i vari strati del tovagliolo, uno ad uno, portando l’angolo in alto.

    A questo punto il tovagliolo va capovolto, si prende un angolo in basso e lo si porta verso il centro piegandolo, si esegue la stessa operazione con l’altro lato, portando l’angolo in basso verso il centro, si capovolge nuovamente il tovagliolo che ora avrà assunto la forma di un alberello. Per concludere bisogna inserire i vari triangolini dell’albero l’uno sotto l’altro, in modo da dargli una forma più bombata.

    I tovaglioli natalizi ad albero sono pronti per essere collocati in tavola!

    Tovaglioli natalizi a rosa

    Come piegare i tovaglioli a rosa? Stendete il tovagliolo di carta, effettuate una piccola piega su un lato di qualche centimetro e fatela anche sul lato adiacente. Iniziate ad arrotolare il tovagliolo partendo da una piega, lasciate 4 cm da bordo e arrotolate anche l’altra parte del rotolo per qualche cm.

    Prendete una parte del lembo sottostante e apritelo per creare una specie di foglia. Continuate ad arrotolare in modo da ottenere un gambo. L’altra estremità dove c’è la rosa, va leggermente aperta, di velo in velo, così da ottenere la forma del fiore. Se usate tovaglioli rossi otterrete splendide stelle di Natale, i fiori natalizi per eccellenza.

    Come piegare i tovaglioli di carta a fiore

    Non solo rose, si possono realizzare anche altri fiori, per esempio stelle alpine e qualità invernali adatte al periodo natalizio. Ecco come creare un tovagliolo natalizio a forma di stella alpina:

    • stendete il tovagliolo ben aperto davanti a voi,
    • prendete un lato e piegatelo portandolo al centro del tovagliolo,
    • fate la stessa operazione con il lato opposto,il tovagliolo risulterà rettangolare
    • prendete l’altro lato e piegatelo a sua volta portandolo al centro, fate lo stesso con l’ultimo lato libero. Avrete ora un quadrato.
    • riaprite il tovagliolo a rettangolo e piegate uno dei lati corti più volte,
    • capovolgete il tovagliolo e continuate a piegare lo stesso lato dalla parte opposta, capovolgete di nuovo e piegate, e così via fino ad arrivare all’altro lato,
    • avrete ottenuto un rettangolo sottile
    • ora piegate la metà di ciascuno strato a metà, ottenendo così dei triangoli in successione. La stessa operazione va ripetuta per l’altra metà del mini-rettangolo.

    Una volta terminato, aprite il tovagliolo e collocate una graffetta nel centro, a destra e a sinistra, in modo da sostenere la stella. Capovolgete il tovagliolo ed eccolo pronto per abbellire la tavola!

    Tovaglioli natalizi a cuore

    Come piegare i tovaglioli di carta a cuore? Semplice, aprite il tovagliolo e portate un lato verso il centro piegandolo. Fate la stessa operazione con il lato opposto. Piegate ancora fino ad ottenere un rettangolo.

    Prendete uno dei lati corti del rettangolo e piegatelo verso il centro, fate lo stesso con l’altro lato corto, in modo da ottenere la sagoma di una casetta. Realizzate due piccoli triangoli piegando le due estremità inferiori della casetta, che adesso assomiglieranno a due triangoli. Capovolgete il tovagliolo e voilà il cuore è pronto!